S'intrufola negli spogliatoi per rubare durante l'allenamento ma lo scoprono

I giocatori lo hanno sorpreso mentre frugava nei loro indumenti e lo hanno trattenuto fino all'arrivo dei carabinieri della stazione di Minerbe, che lo hanno tratto in arresto per furto aggravato

Si è intrufolato negli spogliatoi della palestra della scuola elementare per fare razzia degli oggetti di valore degli atleti, che però lo hanno scoperto e bloccato in attesa dell'arrivo dei carabinieri. 

Intorno alle 21.30 di martedì sera, i militari della stazione di Minerbe hanno messo le manette ai polsi di D. C., cittadino italiano, classe 1981 residente ad Albaredo d'Adige, ma di fatto domiciliato in paese. Il ladro aveva approfittato degli allenamenti di pallavolo per introdursi nella struttura e frugare tra gli indumenti dei giocatori, che lo hanno colto sul fatto. D. C. è stato quindi trattenuto fino al tempestivo arrivo degli uomini dell'Arma, che lo hanno tratto in arresto per furto aggravato e portato nelle celle di sicurezza della Compagnia di Legnago, in attesa del giudizio per direttissima. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ancora un dramma sulle strade: motociclista muore dopo lo scontro con un cervo

  • Ricercato in tutta Europa, viene scoperto ed arrestato dai carabinieri di Legnago

  • Movida in Erbe a Verona: immagini denuncia sui social (e le webcam registrano tutto)

  • Sotto le vigne della Valpolicella a Negrar emerge un vero tesoro archeologico

  • Quante persone posso invitare a pranzo o cena in casa mia secondo le norme in Veneto?

  • Nuova ordinanza del sindaco di Verona contro movida e assembramenti: il testo completo

Torna su
VeronaSera è in caricamento