Spaccia cocaina fuori dal Sert: finisce in manette un 46enne di San Giovanni Lupatoto

L'arresto è stato compiuto dal Norm dei carabinieri di Verona. In casa trovata altra droga

Tenente Silvana Fabbricatore del Norm dei Carabinieri di Verona

Il Nucleo operativo radiomobile dei carabinieri di Verona ha compiuto un arresto per spaccio di sostanze stupefacenti nella giornata di ieri, giovedì 6 dicembre. La zona interessata dai controlli in quest'occasione è stata quella del Sert, luogo che dovrebbe essere di recupero per tossicodipendenti, ma nelle cui vicinanze spesso si svolgono traffici illeciti di droga. 

L'uomo arrestato dai militari è un 40enne italiano residente a San Giovanni Lupatoto, privo di precedenti specifici ma con una precedente condanna per falsa testimonianza risalente al 2002. Si trattava di fatto di una persona sconosciuta alle forze dell'ordine per quel che riguarda l'attività di spaccio. Inizialmente è stato scoperto intento a vendere mezzo grammo di cocaina alla cifra di 50 euro, proprio all'uscita dal Sert dove era solito recarsi, puntualmente il giovedì alle ore 12.30, per rifornirsi di metadone.

L'arresto è quindi scattato nell'immediato della cessione di droga, mentre in seguito è stata svolta anche una perquisizione domiciliare. All'interno della casa del 40enne sono state trovate ulteriori sostanze stupefacenti: 56 grammi di cocaina, 2,8 grammi di marijuana e, infine, 1,4 grammi di hashish. In aggiunta sono stati sequestrati dai carabinieri anche 750 euro in contanti, ritenuti provento dell'attività illecità di spaccio, oltre a sostanze per il "taglio" della droga e materiale per la pesatura e il confezionamento. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Uno che spaccia fuori dal Sert e proprio un pezzente...... Per fortuna ci sono le forze dell'ordine che li beccano..... Bravi!!! ci mancano solo pene più severe!!!!

Notizie di oggi

  • Attualità

    Rientrata l'allerta smog a Verona, da venerdì tornano in strada le Euro 4

  • Cronaca

    Incastrato dalle indagini, dopo aver rapinato due donne nella loro casa

  • Politica

    «Cari cittadini del Sud...». Letterina sull'autonomia del presidente Zaia

  • Attualità

    PaP: «Licenziamenti in vista alla Sime: a pagare sono sempre i lavoratori»

I più letti della settimana

  • Risponde ad annuncio per baby sitter, ragazza violentata. Coppia veronese in manette

  • Rapina al "Famila" di Cologna Veneta: arrestato dopo colluttazione con il personale

  • Grazie al "Magic Hotel", Gardaland Resort diventa il primo polo italiano negli hotel a tema

  • Donna trovata morta sulla riva del fiume al porto San Pancrazio

  • Stupra la baby sitter e viene arrestato: era stato minacciato con una katana a Trieste

  • Ancora allerta smog a Verona, prosegue il blocco anche delle Euro 4

Torna su
VeronaSera è in caricamento