Spaccio di droga in Lessinia: arrestato un 19enne, denunciati quattro 20enni

L'operazione condotta dai carabinieri della stazione di Bosco Chiesa Nuova ha portato al sequestro di 30 grammi di hashish, 10 di marijuana, 1 di cocaina e 2300 euro in contanti

Immagine generica

Un ragazzo di 19 anni è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Bosco Chiesanuova, al termine di un'attività sullo spaccio di droga in Lessinia
I militari hanno tenuto d'occhio alcuni giovani della zona e, dopo aver raccolto elementi sui loro possibili fornitori di stupefacenti, hanno eseguito una perquisizione domiciliare a casa del giovane. Aiutati da un'unità cinofila dei carabinieri di Torreglia, gli uomini dell'Arma avrebbero scoperto droga e denaro nascosti in varie parti dell'abitazione, oltre a del materiale che ha fatto ritenere loro che si trattasse di merce destinata allo spaccio. In tutto sarebbero stati sequestrati 30 grammi di hashish, 10 di marijuana, 1 di cocaina e 2300 euro in contanti. Gli accertamenti hanno inoltre permesso di denunciare a piede libero altri 4 giovani, tutti 20enni di Bosco Chiesanuova, che a vario titolo avrebbero contribuito al giro di droga nei monti Lessini. 
L'arrestato, a cui sono stati sequestrati anche i soldi, è stato condotto nel carcere di Montorio in attesa della convalida.

Potrebbe interessarti

  • Kentucky Fried Chicken raddoppia a Verona, nuova apertura in Corso Milano

  • Formiche in casa? Ecco la guida che vi aiuterà a liberarvene

  • Must have moda estate 2019: i consigli dell'esperto

  • Da borgo Roma parte l'approccio multidisciplinare ai disturbi motori funzionali

I più letti della settimana

  • Strano viavai da un bar, scatta il blitz: trovata della cocaina, 46enne arrestata

  • Tetano, la bimba peggiora: «Me la prendo con chi diffonde bugie sui vaccini»

  • Dopo Israele e Regno Unito, Gardaland mette nel mirino il mercato cinese

  • Shopping a prezzi ribassati, arrivano i saldi estivi: quando iniziano a Verona e consigli utili

  • Si guasta l'auto e viene investito: un morto e un ferito a Verona dopo l'incidente sulla T4-T9

  • Morfina ad un neonato, l'imputata: «Mi è stato chiesto di prendermi la colpa»

Torna su
VeronaSera è in caricamento