Spaccio di droga sui Bastioni: altre due persone arrestate dai carabinieri

I militari di Verona li hanno colti in flagranza martedì mentre cedevano 3 grammi di marijuana ad un giovane: la perquisizione personale ha poi portato alla luce il resto dello stupefacente

Altre due persone sono state arrestate dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Verona lungo i bastioni: si tratta di un congolese, classe 1985 e pregiudicato, e di un cittadino del Gambia, classe 1982 ed incensurato, fermati per i reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. 

I due protagonisti della vicenda sono stati colti in flagranza dai militari mentre cedevano 3 grammi di marijuana ad un giovane, poi segnalato alla prefettura quale consumatore di droga. A quel punto nei confronti dei due stranieri è scattata anche la perquisizione personale, che ha portato alla luce altri 7 grammi di marijuana e 3 di hashish nelle tasche dei pantaloni del congolese e ben 14 grammi di hashish e 0,3 di cocaina nello zainetto del gambiano. 
Mercoledì mattina si è svolta la direttissima nei confronti dei due che, dopo la convalida dell'arresto, hanno patteggiato la pena: per il congolese è stato disposto l'obbligo quotidiano di presentazione alla Polizia giudiziaria, per l'altro invece nessuna misura. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va in fiera a gustarsi un risotto. Al ritorno non trova più due portiere

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 20 al 22 settembre 2019

  • Tocca il cordolo in moto, cade e muore: la stanchezza la possibile causa

  • Sfonda la recinzione stradale con un camion e vola per 7 metri dal ponte di viale delle Nazioni

  • Capelli neri, occhi marrone, Mister Italia 2019 è Rudy El Kholti ed è di Zevio

  • Forti temporali attesi sul Veneto e scatta ancora lo "stato di attenzione"

Torna su
VeronaSera è in caricamento