Spaccio di droga sui Bastioni: altre due persone arrestate dai carabinieri

I militari di Verona li hanno colti in flagranza martedì mentre cedevano 3 grammi di marijuana ad un giovane: la perquisizione personale ha poi portato alla luce il resto dello stupefacente

Altre due persone sono state arrestate dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Verona lungo i bastioni: si tratta di un congolese, classe 1985 e pregiudicato, e di un cittadino del Gambia, classe 1982 ed incensurato, fermati per i reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. 

I due protagonisti della vicenda sono stati colti in flagranza dai militari mentre cedevano 3 grammi di marijuana ad un giovane, poi segnalato alla prefettura quale consumatore di droga. A quel punto nei confronti dei due stranieri è scattata anche la perquisizione personale, che ha portato alla luce altri 7 grammi di marijuana e 3 di hashish nelle tasche dei pantaloni del congolese e ben 14 grammi di hashish e 0,3 di cocaina nello zainetto del gambiano. 
Mercoledì mattina si è svolta la direttissima nei confronti dei due che, dopo la convalida dell'arresto, hanno patteggiato la pena: per il congolese è stato disposto l'obbligo quotidiano di presentazione alla Polizia giudiziaria, per l'altro invece nessuna misura. 

Potrebbe interessarti

  • Autostima: cos'è e come ci si lavora

  • Sanità, nascono in Veneto i team di assistenza primaria: «Facilitare l'accesso alle cure»

  • Avis Regionale Veneto e Confservizi Veneto: siglata una importante collaborazione

  • Riso: proprietà e ricette salutari

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla SR450, tre ragazzi investiti da un'auto: due 20enni morti

  • Trattore si ribalta e non gli lascia scampo: morto un agricoltore

  • Cadavere trovato nel canale "Menaghetto": la donna è stata identificata

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 19 al 21 luglio 2019

  • Stroncata da una malattia durante una vacanza: 17enne muore in Grecia

  • Incidente in moto sull'A22 all'uscita per Affi: un morto e un ferito grave

Torna su
VeronaSera è in caricamento