Sol entra in Personal Genomics, l'azienda nata dall'università di Verona

La multinazionale italiana che opera nella produzione e distribuzione di gas tecnici e medicinali ha acquisito il 51% della società biotec fondata dal professore Massimo Delledonne

Da sinistra: Aldo Fumagalli  presidente di Sol, Nicola Sartor rettore dell’università di Verona e Massimo Delledonne socio fondatore di Personal Genomics

Sol spa, capogruppo della multinazionale operante nella produzione e distribuzione di gas tecnici e medicinali e nell'assistenza domiciliare, e Personal Genomics, azienda biotec fondata nel 2011 come spin-off delle università di Verona e Bologna, hanno dato il via ad una nuova partnership, con l'ingresso di Sol nel capitale di Personal Genomics.

Airsol, società del gruppo Sol, ha infatti rilevato il 51% della società biotec. Tra gli altri soci, continuano ad essere presenti Massimo Delledonne, anche in qualità di membro del consiglio di amministrazione, fondatore dell'azienda e professore dell'università di Verona, unitamente ad alcuni professori dell'università di Bologna e investitori privati.

Personal Genomics opera nel settore biomedico offrendo servizi di sequenziamento del dna e interpretazione dei dati genetici. Tra i suoi prodotti di punta, sfruttando le nuove tecniche di sequenziamento massivo, c'è l'analisi dell'esoma (tutti i geni di un individuo) e del genoma (tutto il suo dna) per identificare la presenza di varianti genetiche. Tali tecniche innovative sono utili per conoscere i fattori di rischio genetico dell'individuo ed in particolare sono di aiuto per la diagnosi nelle malattie rare. Personal Genomics è inoltre coinvolta in diversi progetti internazionali di ricerca tra i quali, ad esempio, lo studio della relazione esistente tra dna e invecchiamento.

Con questa operazione, Sol apporterà nuove risorse in Personal Genomics per lo sviluppo dei suoi progetti di ricerca e per la realizzazione di una nuova struttura laboratoriale dedicata all'attività di sequenziamento.

Il professor Massimo Delledonne è stato nominato membro del consiglio di amministrazione e direttore scientifico di Personal Genomics, mentre l'ingegner Stefania Mariani è l'amministratore delegato. "L'investimento in Personal Genomics - ha commentato Aldo Fumagalli Romario, presidente di Sol - è allineato alla strategia di rafforzare la nostra presenza nel settore medico con nuovi prodotti e servizi. In quest’ottica, le biotecnologie sono molto importanti per il nostro sviluppo in Italia e all'estero".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Morto a 53anni sulla A22: forse un colpo di sonno la causa dello schianto

  • Coronavirus. Dopo il chiarimento della Regione, ecco cosa è ammesso a Verona e cosa no

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Lessinia e Valpantena, ci sono offerte di lavoro ma sono senza risposta

  • Auto si schianta contro un tir sulla A22: perde la vita un uomo di 53 anni

Torna su
VeronaSera è in caricamento