Il sindaco mette su Facebook le immagini delle auto della banda di ladri

È stato il primo cittadino di Costermano, Stefano Passarini, a prendere l'inizitiva: "È importante che coloro che hanno subito un furto o tentativo di furto lo comunichino prontamente alla Polizia Municipale e Carabinieri"

Le immagini pubblicate sulla pagina di Stefano Passarini

I social network, e Facebook in particolare, sono sempre più i mezzi di diffusione di notizie e avvisi, talvolta utili anche a segnalare la presenza di malviventi sul territorio, in modo da semplificare il più possibile il lavoro delle forze dell'ordine e assicurare il maggior numero di criminali alla giustizia. 
Questa volta a sfruttare le nuove tecnologie è il sindaco di Costermano, Stefano Passarini, che dopo una serie di colpi avvenuti nel Comune, invita i cittadini a tenere gli occhi aperti, diffondendo le foto dei veicoli sospetti.

Come tutti ormai sanno, negli ultimi giorni ci sono stati 5 furti nel territorio di Costermano.
Grazie alla sinergia tra i cittadini colpiti, la Polizia Municipale ed i Carabinieri, si e' giunti ad individuare la "banda" che opera e che e' la stessa che sta agendo anche in altri comuni.
Le telecamere posizionate a Costermano hanno permesso di individuare le auto utilizzate ed in un episodio anche i volti dei malviventi.
È importante che coloro che hanno subito un furto o tentativo di furto lo comunichino prontamente alla Polizia Municipale (poliziamunicipale@comunecostermano.it - 0456208124), e Carabinieri al fine di perfezionare le indagini incrociando orari e luoghi, così da organizzare dei servizi di vigilanza più specifici.
Vi allego i tre mezzi sospetti ripresi dalle telecamere. Ho cancellato le targhe in quanto le verifiche sono in corso da parte delle forze dell'ordine.
Condividete per informare tutti i cittadini. Grazie.

Stefano Passarini

paglia1-2

15823094_1329615343776858_6280602278319231061_n-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una città intera in lutto: si è spento Roberto Puliero e Verona perde la sua voce

  • Sbanca a L'Eredità, dipendente comunale pensa ai colleghi in difficoltà

  • Terremoto nella Bassa Veronese: registrate tre scosse ravvicinate

  • Il cordoglio della politica veronese per la scomparsa di Roberto Puliero voce della città

  • «Grassie», la poesia di Roberto Puliero per chi lo ha avuto in cura

  • Madre e figlia dirette a Londra arrestate all'aeroporto Catullo dalla polizia

Torna su
VeronaSera è in caricamento