Maserati e Mini Cooper in una stalla a Isola: sgominata banda di ladri

Sei persone sono finite in manette per ricettazione di auto di lusso. Operazione della polizia stradale che ha portato alla scoperta di uno stabile adibito a base logistica per lo smistamento dei veicoli diretti in Africa

(Foto web)

Sei persone sono finite in manette per ricettazione di auto di lusso. L'operazione è stata condotta dalla polizia stradale di Verona e ha portato alla scoperta di uno stabile adibito a base logistica per lo smistamento dei veicoli e al recupero di quattro prestigiose auto rubate tra Mini Cooper e Maserati.

Le pattuglie di Verona Sud avevano cominciato a monitorare il traffico, leggero e pesante, lungo le autostrade A4 ed A22 e proprio da una serie di controlli è iniziata un'attività d'indagine che è sfociata nell'individuazione di un edificio nelle campagne di Isola della Scala in cui gli arrestati sono stati sorpresi a stipare le auto in un container, probabilmente diretto in Africa, con il carico di prestigiose vetture.

L'operazione è iniziata ieri sera, con un servizio di appostamento nei pressi del piazzale di una cascina di Isola della Scala, dove stazionava un container con le porte aperte in attesa del carico. Ad un certo punto era spuntata un'autovettura con tre persone di colore a bordo le quali, scese dal mezzo, erano entrate frettolosamente nel container da cui, poco dopo, si sarebbe udito un poderoso movimento di catene. Poi un continuo andirivieni tra il container e lo stabile, situato a qualche metro di distanza. A questa frenetica attività si erano associati anche due italiani e un iracheno. I sospetti si sono rivelati veri dal momento in cui, dopo una decina di minuti, era sbucata una Maserati dalla stalla che era entrata velocemente nel container. All'auto di lusso è seguita poi una Mini Country. A quel punto è scattata la trappola: gli agenti hano fermato tutti i componenti della banda, a parte uno che è stato bloccato dopo una fuga di un centinaio di metri tra i campi e una breve collutazione.

La banda era composta da un 27enne e un 28enne nigeriani residenti a Parma, un 35enne nigeriano anch'egli di Parma, un 37 enne di Illasi e un 50 enne iracheno residente a Verona. Il sesto arrestato è il ricettatore arrivato sul piazzale con la Mini Country, targa tedesca, si tratta di un 40 enne di Brescia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

  • Non ce l'ha fatta il 41enne coinvolto in uno scontro frontale a Isola della Scala

Torna su
VeronaSera è in caricamento