Maxi sequestro nel veronese, sotto inchiesta un sorvegliato speciale

La Dia di Padova ha bloccato beni per un valore di 500 mila euro ad un pregiudicato residente a Verona che si ritiene essere ancora oggi un elemento di spicco della 'ndrangheta

La Direzione investigativa di Padova ha fatto scattare oggi un maxi sequestro nei confronti di un abitante del veronese. L'uomo, un sorvegliato speciale con obbligo di firma, è da tempo ritenuto un affiliato del clan della 'ndrangheta “Dragone”. Il sequestro della Dia ha interessato beni per un valore totale di mezzo milione di euro. Il pregiudicato ha precedenti per sequestro di persona, omicidio colposo, bancarotta fraudolenta e ricettazione, con pene passate in giudicato ed è considerato un elemento di spicco del clan malavitoso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo si è trasferito da tempo, assieme alla sua famiglia, nel veronese dove è avvenuta parte del sequestro di beni che sarebbero il frutto della sua attività delittuosa. La Dia di Padova ha così messo i sigilli a una abitazione di Gazzo Veronese, a due case a Sena di Cropani (Catanzaro), a una Mercedes C220, a cinque motorini e a una quota rilevante del capitale della Real Costruzioni con sede a Verona. Altri beni non sono stati sequestrati percé oggetto di procedure di confisca da parte di istituti di credito. L'indagato - secondo la Dia - risulta aver mantenuto una condotta delittuosa che avallerebbe la tesi che ancora oggi sia in contatto con l’ndrangheta. La sua pericolosità - secondo gli investigatori - sarebbe comprovata dal tentativo di nascondere il frutto della propria attività criminale utilizzando prestanome, a cominciare proprio da alcuni membri del suo nucleo familiare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sotto le vigne della Valpolicella a Negrar emerge un vero tesoro archeologico

  • Tragico incidente tra scooter e autocarro: morta una donna di 43 anni

  • Indagine nazionale di sieroprevalenza al coronavirus: ecco i Comuni veronesi coinvolti

  • In vigore la nuova ordinanza di Zaia e per la prima volta si parla di sagre e discoteche

  • Via libera a circoli culturali, baite alpini e parchi divertimento: ma quando riapre Gardaland?

  • Scooter si schianta contro il guard rail nella notte: morto il conducente

Torna su
VeronaSera è in caricamento