Giro di prostituzione in Trentino, le ragazze venivano anche da Verona

Scoperte dai carabinieri due case di appuntamenti a Mezzolombardo e a Trento. Arrestati tre italiani e tre cinesi

(Foto di repertorio)

I carabinieri di Trento hanno arrestato sei persone per favoreggiamento della prostituzione. L'indagine, raccontata da TrentoToday, coinvolge anche le province di Milano ed Imperia, oltre a quella trentina, e avrebbe fatto emergere un giro che poteva fruttare anche 20mila euro al mese, con prostitute cinesi che cambiavano di frequente e che provenivano anche da Verona, da Genova e da Prato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le case di appuntamenti indicate dai carabinieri sono due, una a Mezzolombardo e una a Trento. Gli arrestati sono due donne cinesi, un uomo cinese e tre uomini italiani. Le due donne cinesi avrebbero avuto il compito di gestire le case di appuntamenti e le ragazze. L'uomo cinese avrebbe invece tenuto i rapporti con Milano e periodicamente sarebbe passato a riscuotere i guadagni.
I tre italiani sono due trentini, un 50enne e un 70enne, che avrebbero fatto da prestanome per l'affitto degli appartamenti ed avrebbero avuto anche il compito di tuttofare. Mentre il terno arrestato è un 45enne di Sanremo, il quale avrebbe dovuto pubblicizzare l'attività illecita su internet attraverso degli annunci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attaccata sotto la sedia, nascondeva una scatola con quasi mezzo chilo di coca

  • Coronavirus: Verona segna ancora il peggior aumento di casi positivi totali in Veneto

  • Ancora un dramma sulle strade: motociclista muore dopo lo scontro con un cervo

  • Ricercato in tutta Europa, viene scoperto ed arrestato dai carabinieri di Legnago

  • Movida in Erbe a Verona: immagini denuncia sui social (e le webcam registrano tutto)

  • Coronavirus a Verona: 25 nuovi casi e 4 decessi in poche ore, ma diminuiscono i "positivi"

Torna su
VeronaSera è in caricamento