Scomparso da due giorni: scattate le ricerche di un uomo nella Bassa

Una quarantina di persone tra vigili del fuoco e protezione civile, si è messa sulle tracce di un bracciante di 41 anni di cui non si hanno più notizie da lunedì

L'unità di comando locale dei vigili del fuoco - Immagine di repertorio

Sono scattate intorno alle 10.20 di mercoledì mattina, nelle campagne che circondano Ronco all'Adige, le ricerche di un uomo che risulsta scomparso da due giorni. Si tratta di un bracciante di origini romene di 41 anni, arrivato in Italia poco tempo fa, che si sarebbe messo al lavoro per un'azienda agricola della zona, salvo poi far perdere le proprie tracce. 
Una quarantina di persone tra vigli del fuoco e protezione civile si sono messe sulle sue tracce, con l'aiuto anche dell'unità di comando locale e dell'elicottero del Nucleo di Venezia.
A denunciarne la scomparsa ai carabinieri di Legnago, presenti a loro volta sul posto, sono stati gli stessi titolari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Non ce l'ha fatta il 41enne coinvolto in uno scontro frontale a Isola della Scala

Torna su
VeronaSera è in caricamento