Preso a schiaffi da un ultrà a Veronello Marco Pacione, team manager del Chievo Verona

Tensione durante l'allenamento alla vigilia delle delicata sfida contro il Crotone: sul posto sono intervenuti i carabinieri dopo l'irruzione a Veronello di una decina di "tifosi" clivensi

L'allenamento di rifinitura del Chievo a Veronello - ph chievoverona.it

Una decina di "tifosi" del Chievo Verona ha fatto irruzione a Veronello, durante l'allenamento, ed ha preteso di andare in campo e parlare con la squadra. L'episodio riportato dall'Ansa è avvenuto proprio alla vigilia della decisiva partita contro il Crotone al Bentegodi che si disputerà domenica alle 15.

Nel tentativo di impedire un avvicinamento tra tifosi e giocatori, ha avuto la peggio il team manager della società, l'ex centravanti di Verona, Juve e Atalanta Marco Pacione, colpito da uno schiaffo al volto da parte di un ultrà.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e tutto è tornato velocemente alla calma. L'episodio si è verificato quasi alla fine della rifinitura che si stava svolgendo sui campi di Veronello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Strage di Santa Lucia" a Sommacampagna: il disastro aereo in località Poiane

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Nasce il nuovo polo logistico del Gruppo Veronesi: 200 i lavoratori impiegati

  • "Cori razzisti". Un video mette i tifosi dell'Hellas ancora al centro della bufera

  • Droga, cellulari, manette e armi in casa: 38enne della Bassa arrestato

Torna su
VeronaSera è in caricamento