San Bonifacio, il capitano Daniele Bochicchio al comando dei carabinieri

Originario del potentino, ha 35 anni ed è sposato. Proviene dal comando provinciale dei carabinieri di Caserta dove ha operato dal settembre 2013

Daniele Bochicchio

Il successore del capitano Salvatore Vilona al comando della compagnia dei carabinieri di San Bonifacio si è insediato ufficialmente.

Si chiama Daniele Bochicchio, è originario del potentino, ha 35 anni ed è sposato. Proviene dal comando provinciale dei carabinieri di Caserta dove, dal settembre 2013, ha retto il comando della 2a Sezione del Nucleo Investigativo. Incarico che gli ha consentito di condurre importanti attività investigative nell’ambito del contrasto alla criminalità organizzata dei casalesi e dei reati contro la pubblica amministrazione.

L'ufficiale vanta un trascorso professionale di rilievo: dall’ottobre 2001, terminato il periodo di formazione militare, è stato destinato all'Aliquota Servizi Sicurezza dell’aeroporto di Ciampino, poi alla Scuola Ufficiali Carabinieri, dove ha svolto l’incarico di istruttore. Nel 2010 raggiunge la Sicilia per ricoprire l’incarico di comandante della Sezione Radiomobile del Reparto Territoriale Carabinieri di Gela, altro territorio caratterizzato da un alto indice di criminalità.

Le priorità tracciate dal capitano Bochicchio sono state chiare e concrete: incrementare i servizi di prossimità per la prevenzione ed il contrasto dei reati contro il patrimonio, in particolare dei furti in abitazione e delle truffe agli anziani, senza tralasciare lo spaccio degli stupefacenti e, in generale, tutti i reati in danno delle fasce deboli, attraverso un controllo capillare del territorio e l’intensificazione dei pattugliamenti nelle fasce orarie più sensibili.

Il neo comandante, che ha accettato con entusiasmo il nuovo prestigioso ed impegnativo incarico, intende perseguire questi obiettivi attraverso la massima disponibilità dell'Arma nei confronti della collettività e l’auspicata collaborazione dei cittadini, sottolineando la già calorosa accoglienza ricevuta dagli amministratori locali e dalle persone già incontrate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

  • Persona investita da un'auto, trasportata d'urgenza in ospedale: è grave

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

  • Ladri acrobati si arrampicano fino al quinto piano e svaligiano l'appartamento

  • Braccato dai carabinieri per il tentato omicidio della fidanzata, si dà fuoco

Torna su
VeronaSera è in caricamento