Prova a rubare un'auto, a svaligiare una casa e resiste ai carabinieri: arrestato

È stata la 49enne a cui aveva provato a sottrarre la macchina ad avvisare le forze dell'ordine e a metterle sulle sue tracce: il malvivente poi è stato portato in ospedale per le ferite che si era procurato rompendo un vetro

Fallito il primo colpo ha tentato di metterne a segno un altro, ma è stato rintracciato dai carabinieri della stazione di San Giovanni Lupatoto che, dopo una collutazione lo hanno arrestato. 

La notte di martedì un cittadino marocchino, classe 1962 e pregiudicato, ha cercato di rubare un'auto di proprietà di una 49enne veronese, la quale ha subito opposto resistenza riuscendo a metterlo in fuga. Non soddisfatto quindi, il mavivente è andato in cerca di un nuovo obiettivo: alla fine ha provato ad entrare in una casa, scavalcando la recinzione e frantumando la finestra con una mano, per potervi accedere.

I militari però, allertati e informati della situazione dalla 49enne che aveva sventato il furto della propria auto, sono riusciti a rintracciare e bloccare l'uomo, non senza difficoltà. Ne è seguita infatti una breve colluttazione, al termine della quale i carabinieri hanno riportato alcune lesioni, mentre il malfattore è stato portato al Pronto soccorso per le ferite che lui stesso si era provocato alla mano, rompendo la finestra dell'abitazione in cui voleva entrare. 

Arrestato in flagranza di reato per tentata rapina, resistenza a Pubblico ufficiale e lesioni personali, il nordafricano è stato ricoverato al policlinico di borgo Roma, piantonato dai militari, e a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artigiano muore folgorato in strada mentre lavora: inutili i soccorsi del 118

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Finta concessionaria nel Veronese per truffare i clienti, denunciato 21enne

  • Trovano un vero arsenale nella sua casa: 42enne finisce in manette

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

Torna su
VeronaSera è in caricamento