Rubavano angurie da un campo: padre e figlio colti sul fatto e denunciati

Da qualche tempo l'agricoltore aveva notato gli ammanchi e dunque si è rivolto ai carabinieri di Colognola ai Colli, che poco tempo dopo sono riusciti ad individuare i ladruncoli

I carabinieri sul luogo del furto

Due persone di origine marocchina, padre e figlio, rispettivamente classe 1969 e 2001, regolari ed incensurati, sono stati denunciati dai carabinieri di Colognola ai Colli dopo essere stati colti in flagrante mentre rubavano delle angurie in un campo poco distante dal paese.
Già da qualche tempo infatti il proprietario, un agricoltore italiano, aveva notato l'ammanco di diverse angurie e meloni. Si è così rivolto ai militari, i quali hanno fatto scattare le indagini che nel giro di qualche giorno hanno consentito loro di individuare i responsabili: i due avevano già caricato nella loro macchina 5 angurie e sono stati dunque denunciati. 

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • I 7 segreti per un'abbronzatura perfetta anche dopo le vacanze

  • Abito sottoveste: il capo must have che non passa mai di moda

  • "Benvenuto": il nuovo vademecum su come affrontare i primi due anni del bebè

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 16 al 18 agosto 2019

  • Una meteora solca i cieli di Verona: il video girato a Borgo Trento

  • Jeremy Wade pronto a svelare il mistero di "Bennie", il mostro del lago di Garda

  • Turismo a Verona, Tosi: «In calo. L'assessore Briani ammetta le sue colpe»

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Frontale tra auto sul lago: morta una persona e altre due rimaste ferite

Torna su
VeronaSera è in caricamento