Ruba 18 bottiglie di whisky e aggredisce l'addetto per scappare: fermato

Il personale di sorveglianza dell'Esselunga di via Fincato, a Verona, lo ha notato mentre si aggirava tra gli scaffali, decidendo di fermarlo all'uscita. In un secondo momento l'uomo ha poi cercato di allontanarsi, venendo bloccato dalle Volanti

L'Esselunga di via Fincato

Il suo tentativo di furto è sfociato in una rapina impropria, così Valeriu Goldan, 44enne di origini moldave e senza fissa dimora, è stato colto in flagranza di reato e arrestato dagli agenti delle Volanti della Questura d Verona. 

Erano circa le 17.30 di lunedì, quando il 44enne è entrato nel supermercato Esselunga di via Fincato, a Verona, attirando l’attenzione del personale addetto alla vigilanza. 
Il personale del punto vendita infatti lo ha sorpreso mentre si dirigeva velocemente verso l’uscita dopo aver prelevato dagli scaffali diverse bottiglie di alcolici, per poi oltrepassare le casse senza pagare la merce asportata. Goldan si era impossessato di 18 bottiglie di whisky, riposte all’interno di un sacchetto in plastica, quando è stato bloccato dall’addetto alla sicurezza e trattenuto all’interno del locale direzione, in attesa dell’arrivo della Polizia.
In questo breve lasso di tempo però, lo straniero è riuscito a fuggire dopo aver aggredito la vigilante, che nella colluttazione ha riportato 10 giorni di prognosi, salvo poi essere definitivamente bloccato dagli agenti intervenuti sul posto.

Dopo aver svolto gli accertamenti di rito e raccolto tutte le dichiarazioni, i poliziotti hanno messo le manette ai polsi del 44enne con l'accusa di rapina impropria, il quale, dopo aver confessato la propria intenzione di impossessarsi della merce per poi rivenderla, è stato accompagnato negli Uffici di Lungadige Galtarossa. 

Trattenuto nelle camere di sicurezza della Questura, Goldan Valeriu, gravato da numerosi precedenti specifici, martedì mattina è comparso davanti al giudice per il rito direttissimo: convalidato l'arresto, ha disposto la custodia cautelare in carcere e rinviato l’udienza al prossimo 3 marzo.

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • La clinica San Francesco riconosciuta dalla regione Veneto come “struttura di riferimento per la chirurgia robotica ortopedica”

  • Mercato immobiliare sul Lago di Garda: Peschiera al primo posto

  • Memoria olfattiva: come risvegliare i ricordi

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 16 al 18 agosto 2019

  • Due persone investite da due diversi treni sulla linea Verona - Brescia

  • Prima il boicottaggio, poi la manifestazione contro Polunin in Arena

  • Donna fermata mentre va al lavoro da un giovane che le mostra i genitali

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Travolto in bici da un'auto, inutili i soccorsi del 118: muore sul posto

Torna su
VeronaSera è in caricamento