Scoperto a rubare una bici in una corte cerca di scappare senza successo

È stato un uomo a segnalare quanto stava avvenendo ai carabinieri, che sono subito intervenuti nella zona di un condominio di Sona, dove sono riusciti a fermare il ladruncolo

I carabinieri della compagnia di Villafranca

È stata la segnalazione di un cittadino a mettere i carabinieri della compagnia di Villafranca sulle sue tracce e il ladruncolo è dunque finito in manette. 
Nella serata di mercoledì, una pattuglia della stazione di Sommacampagna è stata chiamata all'intervento nella zona di Sona, mentre stava svolgendo il consueto servizio perlustrativo del territorio. Stando a quanto riferito dalle forze dell'ordine, G.A., cittadino albanese classe 1968, stava cercando di rubare una bici in una corte condominiale, quando è stato notato da un uomo che ha lanciato l'allarme
Così, con l'aiuto dei presenti, i militari intervenuti sono riusciti a bloccare lo straniero che stava scappando. Sulla sua persona sarebbero stati rinvenuti anche alcuni arnesi da scasso, utilizzati per compiere il furto

Al termine degli atti di rito l'uomo è stato dichiarato in stato arresto ed è stato poi comdotto in caserma in attesa del rito direttissimo di fronte all'autorità giudiziaria veronese, programmato per la mattinata di giovedì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una città intera in lutto: si è spento Roberto Puliero e Verona perde la sua voce

  • Sbanca a L'Eredità, dipendente comunale pensa ai colleghi in difficoltà

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Il cordoglio della politica veronese per la scomparsa di Roberto Puliero voce della città

  • Madre e figlia dirette a Londra arrestate all'aeroporto Catullo dalla polizia

  • Maltempo a Illasi: «Situazione ancora critica, preoccupa il livello del Progno»

Torna su
VeronaSera è in caricamento