Ronco all'Adige, è morto il ciclista soccorso sulla ciclabile a Scardevara

Si chiama Andrea Piubello. Era partito da Verona, pedalando lungo l'Adige. A trovarlo privo di coscienza erano stati altri ciclisti. L'uomo era stato portato all'ospedale di Borgo Trento, ma non ce l'ha fatta

(Foto di repertorio)

Potrebbe essere deceduto a causa di un malore oppure per una caduta dalla bici, Andrea Piubello, l'uomo di 63 anni soccorso sabato scorso, 14 luglio, sulla ciclabile di Ronco all'Adige, in zona Scardevara.

La notizia della morte di Piubello è riportata da Alessandra Vaccari su L'Arena e ancora non è stato deciso dalla magistratura veronese se procedere con l'autopsia oppure no. L'uomo viveva a Verona e sabato scorso aveva percorso con la sua bici le ciclabili che seguono il corso dell'Adige fino a Ronco, dove è stato trovato a terra, privo di conoscenza, da altri ciclisti. Gli uomini del 118 lo hanno poi trasportato all'ospedale di Borgo Trento, dove si è spento.

Sul luogo del ritrovamento non erano giunte le forze dell'ordine, perché inizialmente si pensava che Piubello fosse stato vittima di un malore. C'è però la possibilità che l'uomo abbia sbattuto contro una sbarra di metallo, posta per chiudere l'accesso ad una zona privata. Servirà dunque un'indagine per eliminare i dubbi ed accertare le reali cause del decesso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'11 al 13 ottobre 2019

  • La "pacchia" è finita in tangenziale Nord a Verona: entra in funzione il nuovo autovelox

  • Scavalca una siepe e vola sulle auto parcheggiate dall'altro lato nel piazzale

  • Camion sfonda il guard rail: traffico in tilt in autostrada e tangenziale

  • Nuovo autovelox in Tangenziale Nord, 366 multe nelle prime 12 ore

  • Rombano i motori, Rally Due Valli al via a Verona: il programma della giornata

Torna su
VeronaSera è in caricamento