Roberto Bolle in Arena a passo di danza incanta gli oltre 13 mila spettatori presenti

Lunedì 17 luglio, lo spettacolo Roberto Bolle and Friends per la quinta volta all’Arena di Verona e per la quarta volta nel cartellone dell’Opera Festival ha registrato il sold out

ph Laura Ferrari per gentile concessione della Fondazione Arena di Verona

L’attesissimo gala dedicato al balletto classico e contemporaneo, organizzato dalla Fondazione Arena di Verona in collaborazione con Artedanza s.r.l., ha riportato le stelle mondiali della danza nella suggestiva cornice dell’anfiteatro veronese gremitissimo in ogni ordine di posti. Con un tifo quasi “da stadio” e applausi a scena aperta, il caloroso pubblico con tutta la sua energia ed emozione ha manifestato il proprio apprezzamento per il variegato programma e gli spettacolari Friends, scelti personalmente dallo stesso Roberto Bolle, protagonista indiscusso della serata.

L’étoile del Teatro alla Scala e dell’American Ballet Theatre si è infatti esibito sul palcoscenico areniano insieme ad artisti di primissimo livello e fama internazionale come Melissa Hamilton, stella del Royal Ballet di Londra; Daniil Simkin e Herman Cornejo dall’American Ballet Theatre di New York; Misa Kuranaga Principal Dancer del Boston Ballet; Anna Ol e Young Gyu Choi, Primi Ballerini del Dutch National Ballet di Amsterdam, e Polina Semionova, ospite nella compagnia dello Staatsballett Berlin.

Hanno composto la prima parte Ballet 101 con la partecipazione straordinaria dell’attore Francesco Pannofino, Esmeralda, Carmen, Don Chisciotte e l’emozionante Take me with you su musica dei Radiohead; mentre La Bayadère, Penumbra, Les Bourgeois, Caravaggio e Tchaikovsky Pas de Deux hanno costellato la seconda parte in un crescendo di emozioni. Lo spettacolo si è quindi concluso tra i più fragorosi applausi sulle note del nuovo balletto multimediale Rencontre, danzato dalla Hamilton e da Bolle, che ha regalato ai suoi fan in visibilio un fuori programma con il famoso assolo di Prototype.

Altro regalo per il pubblico areniano il flash mob #ILLUMINIAMOLADANZA, proposto da Roberto Bolle con l’ospite Francesco Pannofino: una grande, bellissima dichiarazione d’amore per la danza, che alla fine del primo tempo ha invitato tutta l’Arena a puntare le luci dei cellulari verso il palco per dar vita ad una ola. Senza esitazione, le oltre 13.000 persone che gremivano il Teatro hanno subito aderito all’appello, regalando all’artista uno spettacolo unico ed emozionante, come egli stesso ha dichiarato: “La danza vive un momento di grande difficoltà nel nostro Paese. Quello che volevamo dimostrare con questo piccolo gesto è quale e quanto entusiasmo susciti. Un grido di allarme che si fa dichiarazione di amore. Un’emozione e un calore difficili da ignorare”.

Il connubio tra danza, musica e spettacolari effetti tecnologici, oltre alla suggestiva atmosfera del teatro sotto le stelle, si sono quindi rivelati il mix perfetto per una serata davvero magica, grande omaggio all’arte della Danza. Ma la 95ma edizione del Festival lirico 2017 all’Arena di Verona non finisce qui e prosegue con il suo ricco cartellone fino al 27 agosto: in scena ancora il nuovo allestimento di Nabucco a firma di Arnaud Bernard, così come Aida nel futuristico allestimento della Fura dels Baus che, dal 28 luglio, cederà il posto all’Edizione storica del 1913 curata da Gianfranco de Bosio; poi ancora recite di Rigoletto per la regia di Ivo Guerra e Madama Butterfly nell’allestimento di Franco Zeffirelli.

Dal 5 agosto andrà in scena Tosca firmata da Hugo de Ana, oltre alle due serate-evento del 21 luglio con Plácido Domingo - Antología de la Zarzuela e del 15 agosto con il gala dedicato all’immortale IX Sinfonia di Beethoven diretta da Daniel Oren.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Salari a rischio, lavoratori di Fondazione Arena in assemblea permanente

  • Attualità

    La storia veneta entra nelle scuole. Zaia: «Antipasto dell'autonomia»

  • Incidenti stradali

    Perdita di benzina in uno scontro tra auto a Parona: arrivano i pompieri

  • Politica

    Pfas e Pedemontana, nodi irrisolti all'ombra del Leone di San Marco

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 12 al 14 ottobre 2018

  • Ruba un furgoncino e va a sbattere con tutto, anche contro i carabinieri

  • San Bonifacio. Ubriaco alla guida di un pulmino scolastico, patente ritirata

  • Ritrovato 17enne scomparso da Sant'Ambrogio di Valpolicella. Sta bene

  • Giovane 17enne esce di casa e non fa ritorno: scattano le ricerche, appello della madre

  • Odontoiatria. Uno studente dell'Università di Verona sul tetto del mondo

Torna su
VeronaSera è in caricamento