Robbie Williams al Bentegodi: tutti i provvedimenti della polizia municipale

Il concerto del cantante inglese si terrà allo stadio il 14 luglio, attirando in città oltre 40mila persone: per questo motivo è stata programmata una particolare attività di controllo al fine di garantire l'ordine e la sicurezza

Si terrà venerdì 14 luglio, allo stadio Bentegodi, il primo dei tre concerti italiani del tour 2017 di Robbie Williams. Un evento che attirerà a Verona oltre 40mila persone e per il quale è stata programmata una particolare attività di controllo al fine di garantire l’ordine e la sicurezza al Bentegodi e nell’area residenziale del quartiere stadio.
Organizzatori e Comune sono impegnati da settimane, con il diretto coinvolgimento del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica e della Questura, nella predisposizione degli aspetti organizzativi.

Venerdì 14 luglio, a partire dalle ore 16, i cancelli dello stadio Bentegodi saranno aperti e dalle ore 19.30 circa, avrà inizio l’evento musicale con l’avvio del concerto da parte del gruppo degli Erasure e, successivamente, dalle ore 21, l’esibizione di Robbie Williams.
L’afflusso degli spettatori in zona stadio è previsto già dalle prime ore del mattino
, con un probabile aumento del traffico nelle aree cittadine della Zai, circonvallazione esterna, dello stadio e della tangenziale Nord T4-T9, a partire dal casello di Verona Nord.

Numerosi i provvedimenti che saranno attivati a tutela del quartiere, dei residenti e per garantire un regolare svolgimento della manifestazione.
In particolare, dal primo pomeriggio la polizia municipale interverrà con la chiusura ad ampio raggio dell'intera area stadio e la creazione di punti di primo controllo dove sarà verificato il possesso del biglietto di ingresso ed evitato l’accesso a commercianti ed operatori economici itineranti non espressamente autorizzati. Vietato l’accesso allo stadio con oggetti potenzialmente pericolosi, come ad esempio aste di bandiere, lattine, bottiglie in vetro, spray.

Dal primo pomeriggio sarà chiusa al traffico via Palladio, in modo da consentire il passaggio pedonale in sicurezza a quanti giungeranno a Verona in treno e in bus al terminal di Porta Nuova.

Piano dei parcheggi: oltre a quelli A, B e C dello stadio e del Palasport saranno a disposizione punti parcheggio al park Fiera e al Multipiano, collegati allo stadio con un bus navetta. Gli spettatori potranno inoltre utilizzare l’area di sosta Porta Palio - camper compresi -, stazione est ed ovest, piazzale Guardini - parcheggio bus turistici.

Per una maggiore sicurezza e fruibilità della zona, la polizia municipale invita la cittadinanza, se non interessata dall’evento, ad evitare il quartiere stadio, oppure di recarsi al concerto utilizzando bici, scooter e moto.
Al fine di garantire una sicura sosta delle biciclette, sarà predisposta all’interno del Palasport una ciclostazione gratuita gestita da Fiab Verona.

Per prevenire la sosta selvaggia e garantire l’accesso agli edifici e ai passi carrabili, nella giornata del 14 luglio saranno in funzione allo stadio tre carri attrezzi.
Predisposto inoltre un potenziamento dei servizi di Amia, in particolare per lo svuotamento di cestini e cassonetti da bottiglie di vetro e per la pulizia di strade e marciapiedi da altri rifiuti che potrebbero essere abbandonati a terra. Infine, saranno predisposti bagni chimici.

Informazioni e consigli sono già disponibili sulle pagine web della Polizia municipale all'indirizzo http://poliziamunicipale.comune.verona.it/robbiewilliams