Botte davanti allo stadio Bentegodi: un ferito portato al pronto soccorso

Sono 15 giorni di prognosi per un nigeriano del 1986 protagonista di una lite scoppiata in piazzale Olimpia, nel tardo pomeriggio di martedì, insieme ad un connazionale che non è stato identificato

Inizialmente sembrava che la rissa avesse coinvolto molte più persone, stando alla segnalazione fatta da due cittadini alla sala operativa della questura, invece alla fine i litiganti erano solamente due, uno dei quali ha riportato ferite che gli hanno procurato 15 giorni di prognosi.

Il fatto è avvenuto in piazzale Olimpia intorno alle 17.30 di martedì, dove sarebbero state presenti, secondo la segnalazione, una ventina di persone. Quando però il personale delle volanti è arrivato sul posto ha trovato solo quattro individui, più un quinto seduto a terra e sanguinante. Si trattava di un nigeriano del 1986, che ha confessato di aver avuto poco prima un alterco con un connazionale, al quale erano presenti anche diversi conoscenti che non avrebbero però partcipato alla lite, scoppiata, secondo le prime informazioni, per futili motivi. 
Il ferito ha riportato una ferita da taglio riconducibile, probabilmente, ad un anello del suo antagonista, il quale lo avrebbe colpito con un pugno al termine dell'accesa discussione avvenuta davanti una ventina di conoscenti. 

Arrivati con diverse unità sul posto, gli uomini delle volanti hanno raccolto la testimonianza del nigeriano rimasto ferito, e poi portato al pronto soccorso in ambulanza, il quale ha saputo riferire solo il soprannome del suo aggressore. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come si è sviluppato il nuovo focolaio in Veneto che tocca da vicino anche Verona?

  • Nuovo focolaio di Covid-19 nel Vicentino, al confine con Verona e Padova

  • Maltempo atteso a Verona: il Comune invita i cittadini a limitare gli spostamenti

  • Inganna parroco della Lessinia per ricattarlo, coppia di 20enni arrestata

  • Citrobacter, destino segnato per una bimba infettata a Borgo Trento

  • Mistero a Cerea, scoperti 17 morti in cimitero sepolti senza autorizzazione

Torna su
VeronaSera è in caricamento