Incidente bus ungherese in A4: rimpatriate le salme delle 16 vittime

È partito dal casello di Verona Sud il corteo, scortato dalla Stradale, che ha riaccompagnato a Budapest i corpi delle vittime, tra le quali 11 studenti di età tra i 14 e 18 anni

Sono state riportate in patria in patria le salme delle 16 vittime dell'incidente del bus ungherese che la sera del 20 gennaio si è schiantato contro il pilone del cavalcavia dell'autostrada Milano-Venezia a Verona Nord, incendiandosi.

Il corteo delle 16 bare è partito dal casello di Verona Sud, scortato dalle autorità ungheresi e dalla Polizia Stradale, che ha accompagnato le salme fino al confine di stato per poi proseguire il viaggio fino a Budapest.

Tra le 16 persone morte carbonizzate nell'incidente, 11 sono studenti di un Liceo classico della capitale magiara, tra i 14 e i 18 anni di età. La comitiva stava rientrando in Ungheria dopo una gita scolastica trascorsa sulle nevi francesi.

L'autista che era alla guida del pullman al momento del tragico schianto è vivo, ricoverato a Verona in terapia intensiva nel Centro ustioni dell'ospedale di Borgo Trento; è indagato per omicidio stradale plurimo.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cinque anni di violenza sessuale verso la figlia della ex: arriva la condanna

  • Attualità

    All'aeroporto Catullo aprono nuove tratte in direzione dell'Europa dell'est

  • Cronaca

    Spacciava nel suo appartamento, in via Polesine. Arrestato dai carabinieri

  • Cronaca

    Reagisce male ad un controllo dei carabinieri e ammacca l'auto di pattuglia

I più letti della settimana

  • Legnago, trovata morta la 26enne Alice Signorini, malata di anoressia

  • Incidente a Cerea, a bordo anche minorenni: sono cinque i feriti, uno in prognosi riservata

  • Si è spento il 17enne di Bovolone, ricoverato dopo il tragico incidente a Cerea

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 giugno 2018

  • Uccide l'amante 77enne e inscena il suicidio: 72enne confessa il delitto

  • Malattie autoimmuni e infiammatorie, identificato nuovo approccio terapeutico

Torna su
VeronaSera è in caricamento