Abbandono di rifiuti ingombranti: in un unica via accertate 51 violazioni

La Polizia Municipale di Verona nei pressi di Borgo Milano ha potuto accertare grazie alle telecamere recentemente installate, ben 51 violazioni negli ultimi venti giorni al regolamento comunale sul conferimento dei rifiuti solidi urbani

Immagine di repertorio

La Polizia municipale ha accertato 51 violazioni al regolamento comunale sul conferimento dei rifiuti solidi urbani negli ultimi venti giorni, tutte nell'area di via Spaziani, in Borgo Milano, dove Amia ha recentemente posizionato una telecamera di videosorveglianza per monitorare il comportamento dei cittadini.

Dall'esame delle immagini degli ultimi venti giorni sono emersi diversi episodi irregolari quali l'abbandono di rifiuti ingombranti all'esterno dei cassonetti o l'utilizzo di questo punto di raccolta da parte di residenti in altri comuni. Si tratta in entrambi i casi di comportamenti irregolari che determinano una sanzione specifica di 450 euro, che raddoppia qualora un cittadino non residente nel comune di Verona abbandoni rifiuti all'esterno del cassonetto, essendo queste due fattispecie specifiche distinte.

La Polizia municipale invita tutti i cittadini a mantenere comportamenti regolari al fine di evitare sanzioni. Ricorda inoltre che i rifiuti diversi dai solidi urbani devono essere portati presso gli ecocentri di Amia: in via Avesani (zona Basso Acquar) dal lunedì al venerdì dalle ore 7.30 alle ore 10 e dalle ore 13 alle ore 18, sabato dalle 7.30 alle 18. L'ecocentro di Strada Mattaranetta 41 (zona S. Michele Extra) è invece accessibile tutte dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e, nei giorni di martedì, giovedì e sabato anche il pomeriggio dalle ore 14. alle ore 18.

Amia offre inoltre un servizio gratuito di ritiro a domicilio -o quasi- di rifiuti ingombranti quali ad esempio frigoriferi, poltrone o mobilio vario, che può essere prenotato allo 045 806 9213. Obiettivo del servizio, assolutamente gratuito, è evitare che questi oggetti vengano abbandonati per strada o all'esterno dei cassonetti, comportamento irregolare che impatta sia sull'ambiente sia sull'organizzazione generale del servizio di raccolta. Infatti Amia deve continuamente inserire equipaggi aggiuntivi proprio per recuperare tutto ciò che molti cittadini lasciano all'esterno dei cassonetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artigiano muore folgorato in strada mentre lavora: inutili i soccorsi del 118

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Finta concessionaria nel Veronese per truffare i clienti, denunciato 21enne

  • Trovano un vero arsenale nella sua casa: 42enne finisce in manette

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

Torna su
VeronaSera è in caricamento