Trovato dalla Polizia a spasso per la città: ricercato portato in carcere

Gli agenti delle Volanti lo hanno visto in via Prato Santo, a Verona, e dal controllo è emerso che doveva scontare 1 anno, 4 mesi e 12 giorni di reclusione per cumulo di pene per reati contro il patrimonio e la detenzione di oggetti atti ad offendere

Pregiudicato per reati contro il patrimonio e destinatario di un ordine di carcerazione, la scorsa notte gli agenti delle Volanti della questura di Verona hanno catturato Berki Norbert Ferenc, 24enne originario della Romania. 

I poliziotti hanno trovato l'uomo nei pressi di via Prato Santo, a Verona, intorno alle 16.20 di domenica: una cattura effettuata grazie all’intuito degli operatori di Polizia che hanno notato il suo atteggiamento sospetto, decidendi di passare al controllo. Le ricerche in banca dati hanno permesso agli agenti di scoprire che a carico del 24enne era stato emesso un ordine di esecuzione della carcerazione, contestualmente alla revoca del provvedimento di sospensione condizionale della pena, dal Tribunale di Verona, il 15 marzo 2016.

Il fermato, in Italia senza fissa dimora, è stato condotto alla casa circondariale di Montorio, dove dovrà scontare 1 anno, 4 mesi e 12 giorni di reclusione per cumulo di pene per reati contro il patrimonio e la detenzione di oggetti atti ad offendere.

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • La clinica San Francesco riconosciuta dalla regione Veneto come “struttura di riferimento per la chirurgia robotica ortopedica”

  • Mercato immobiliare sul Lago di Garda: Peschiera al primo posto

  • Memoria olfattiva: come risvegliare i ricordi

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 16 al 18 agosto 2019

  • Due persone investite da due diversi treni sulla linea Verona - Brescia

  • Prima il boicottaggio, poi la manifestazione contro Polunin in Arena

  • Donna fermata mentre va al lavoro da un giovane che le mostra i genitali

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Travolto in bici da un'auto, inutili i soccorsi del 118: muore sul posto

Torna su
VeronaSera è in caricamento