Ricercato individuato alla stazione di Porta Nuova e portato in carcere

Il 21enne doveva scontare una pena per violazione della normativa sugli stupefacenti ed è stato individuato allo scalo ferroviario dalla Polfer, che lo ha portato a Montorio

La Polfer all'opera alla stazione di Porta Nuova

Rintracciata ed arrestata nella stazione di Porta Nuova, un'altra persona ricercata è caduta nella rete della Polizia Ferroviaria.
La sera di domenica 10 febbraio gli agenti della Polfer hanno individuato e bloccato un giovane cittadino marocchino, B.A., 21enne regolarmente residente in città e titolare di un permesso di soggiorno per motivi familiari in quanto il padre, sempre di origini marocchine, è cittadino italiano.
Le forze dell'ordine, durante i rafforzati servizi di controllo, hanno notato il nordafricano e, insospettiti, hanno deciso di procedere con una verifica, appurando che era stato colpito da un ordine di esecuzione di pena detentiva dell’Autorità Giudiziaria di Verona, per scontare la pena residua di 4 mesi e 8 giorni di reclusione per violazione della normativa sugli stupefacenti, nonché al pagamento di 1200 euro di multa.
Lo stesso, che nonostante la giovane età aveva alle spalle numerosi precedenti per possesso di arnesi atti allo scasso, furto e reati inerenti gli stupefacenti, è stato condotto nel carcere di Montorio.

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • La clinica San Francesco riconosciuta dalla regione Veneto come “struttura di riferimento per la chirurgia robotica ortopedica”

  • Mercato immobiliare sul Lago di Garda: Peschiera al primo posto

  • "Benvenuto": il nuovo vademecum su come affrontare i primi due anni del bebè

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 16 al 18 agosto 2019

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Due persone investite da due diversi treni sulla linea Verona - Brescia

  • Donna fermata mentre va al lavoro da un giovane che le mostra i genitali

  • Prima il boicottaggio, poi la manifestazione contro Polunin in Arena

  • Frontale tra auto sul lago: morta una persona e altre due rimaste ferite

Torna su
VeronaSera è in caricamento