Chiusa dal terremoto del 2012, è stata riaperta la stazione dei carabinieri di Negrar

Lo stabile in via Mazzini a Negrar è stato completamente ristrutturato

La stazione dei carabinieri di Negrar

A seguito della completa ristrutturazione dello stabile, ha riaperto al pubblico la Stazione Carabinieri di Negrar, la quale era stata ripiegata presso la Stazione Carabinieri di San Pietro in Cariano nell’ottobre 2012. L'iniziativa si era resa necessaria a seguito dei danni strutturali riportati durante l’evento sismico che aveva colpito la provincia di Verona nel 2012.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sede originaria, dal lontano 1927, è ubicata nel centro di Negrar in via Mazzini al civico 52 ed è raggiungibile al numero di telefono 045/7500031, con apertura al pubblico dalle ore 8.30 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 19.30 nei giorni dal lunedì al sabato. Durante i giorni festivi è invece possibile presentarsi o chiamare dalle ore 8.30 alle ore 13. A seguito del trasferimento, il presidio sino ad oggi utilizzato quale luogo di contatto con il pubblico, ubicato in via Francia a Negrar, è stato chiuso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in vigore la nuova ordinanza firmata da Zaia: cosa cambia a Verona

  • Coronavirus: a Verona crescono casi positivi e decessi: ricoveri ancora in calo

  • In 24 ore 15 morti positivi al virus nel Veronese: frenano contagi e ricoveri. Veneto: 9.177 casi

  • Tre nuovi morti positivi al coronavirus in Borgo Roma: calo ricoveri in intensiva nel Veronese

  • Covid-19, altri 33 tamponi positivi in provincia di Verona. Aumentano anche i "negativizzati"

  • Covid-19, nuova impennata di casi a Verona, ma prosegue il calo dei ricoveri

Torna su
VeronaSera è in caricamento