Piscina Belvedere in abbandono. Il Comune revoca in anticipo la concessione

Gravi e reiterati inadempimenti contrattuali, questa la motivazione. Effettivamente sono mesi che i cittadini si lamentano, fra acqua fretta e porte e armadietti rotti

Porte e armadietti rotti, bar chiuso, niente acqua calda e tanti altri disservizi segnalati dai cittadini alle piscine Belvedere di via Montelungo. Tanto che il Comune ha deciso di revocare la gestione con più di un anno di anticipo per gravi e reiterati inadempimenti contrattuali.

Ad annunciarlo è l'assessore allo sport di Verona Alberto Bozza: "Ormai da parecchi mesi riceviamo lamentele da parte dei cittadini e lo stesso presidente della sesta circoscrizione Mauro Spada ci ha più volte segnalato i problemi esistenti e lo stato di abbandono in cui viene lasciata la struttura. Effettivamente la società che dal 2014 gestisce l'impianto comunale dimostra di essere in difficoltà". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La società è in arretrato di oltre un'annualità sul pagamento del canone concessorio e per questo gli uffici comunali hanno già avviato le procedure per il recupero dei crediti oltre ad inviare la determina di revoca della gestione dell'impianto. "Dispiace essere arrivati a questa drastica soluzione - ha concluso l'assessore - ma non si poteva più soprassedere ad un evidente disservizio nei confronti dei cittadini veronesi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attaccata sotto la sedia, nascondeva una scatola con quasi mezzo chilo di coca

  • Coronavirus: Verona segna ancora il peggior aumento di casi positivi totali in Veneto

  • Ancora un dramma sulle strade: motociclista muore dopo lo scontro con un cervo

  • Ricercato in tutta Europa, viene scoperto ed arrestato dai carabinieri di Legnago

  • Movida in Erbe a Verona: immagini denuncia sui social (e le webcam registrano tutto)

  • Coronavirus a Verona: 25 nuovi casi e 4 decessi in poche ore, ma diminuiscono i "positivi"

Torna su
VeronaSera è in caricamento