Chievo, bar rumoroso in via Puglie. Chiesta la chiusura a mezzanotte

La sera, i residenti devono tenere le finestre chiuse per non far entrare i rumori e il fumo provenienti dal locale. E sono stanchi di dover chiamare sempre vigili o polizia

(Foto di repertorio)

La sera devono tenere le finestre di casa chiuse per non far entrare i rumori e il fumo che salgono dal bar di via Puglie, in zona Chievo. Una situazione che va avanti da più di tre anni e che i residenti hanno più volte denunciato. L'anno scorso hanno addirittura raccolto le firme per chiedere che l'orario di chiusura del locale sia ridotto alla mezzanotte. Una richiesta che i cittadini che vivono vicino a quel bar particolarmente rumoroso hanno avanzato di nuovo tramite L'Arena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come spiegato da una residente a Chiara Bazzanella, il titolare del bar non è molto presente e chi lavora all'interno del locale fatica a gestire la clientela più maleducata, già dall'ora dell'aperitivo. Il bar, inoltre, ha anche un plateatico interno, verso il cortile comune del condominio, dove da regolamento dovrebbe scattare il silenzio alle 22. Silenzio che non viene rispettato e che potrebbe spingere la residente anche a sporgere denuncia per violazione della quiete pubblica. I residenti sono stanchi di dover chiamare sempre vigili o polizia e non capiscono perché in centro l'orario di alcuni bar fracassoni è stato ridotto, mentre per questo bar ancora la misura non è scattata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto in fiamme dopo lo scontro con un autocarro: morta una donna

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 10 al 12 luglio 2020

  • Morto in A22 a 37 anni: scoppiate le gomme posteriori, il furgone è diventato incontrollabile

  • Coronavirus: in Veneto nuovi casi positivi e ricoveri, 4 morti di cui 3 sono a Verona

  • Omicidio Micaela Bicego, trovata mannaia nello zainetto della vittima

  • Forti temporali attesi in Veneto: stato di attenzione anche nel Veronese

Torna su
VeronaSera è in caricamento