La Regione lancia lo stato di attenzione per forti temporali su tutto il Veneto

L'allarme resterà in vigore fino alle 8 del mattino di mercoledì 7 giugno, al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del sistema di Protezione Civile

La situazione meorologica, vista la possibile criticità idrogeologica e idraulica, continua ad essere al centro delle attenzioni del Centro Funzionale Decentrato della Regione del Veneto. 

Dopo quello emesso il 3 giugno, al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del sistema di Protezione Civile, palazzo Balbi ha dichiarato un nuovo stato di attenzione per, possibili, forti temporali, a partire dalle 14 di lunedì 5 giugno alle 8 di mercoledì 7 su tutto il territorio regionale.

LE PREVISIONI PER IL 6 GIUGNO 

L’Arpav ha comunicato che lunedì il tempo sarà a tratti instabile con nuvolosità irregolare alternata a schiarite, un po’ più ampie e frequenti su pianura centro-meridionale e costa. Sono previste precipitazioni, anche a carattere di rovescio e temporale, più frequenti e sparse su zone montane e pedemontane.
Domani, martedì 5 giugno il tempo dovrebbe essere instabile/perturbato con frequenti precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale. Possibilità di fenomeni localmente intensi specie su zone prealpine, pedemontane e della pianura orientale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Omicidio di Isola Rizza ripreso dalle telecamere: il cerchio inizia a stringersi

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Boato nella notte a Verona: bancomat assaltato e ladri in fuga col denaro

  • Controlli notturni dei carabinieri di Legnago e San Bonifacio per contrastare i furti in casa

Torna su
VeronaSera è in caricamento