Possibili temporali sul Veneto: la Regione dichiara lo stato di attenzione

Il preallarme è dovuto alle possibili situazioni di criticità idrogeologica sulla rete idraulica secondaria del territorio, che potrebbero causare le piogge previste per mercoledì

In riferimento alle previsioni meteo, il centro funzionale decentrato della Regione del Veneto, al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del sistema di Protezione Civile, ha dichiarato dalle ore 12 di domani, mercoledì 14 giugno, alle ore 08 di giovedì 15 giugno lo stato di attenzione (da riconfigurare, a livello locale, in fase di preallarme/allarme, a seconda dell’intensità dei fenomeni) per possibili situazioni di criticità idrogeologica sulla rete idraulica secondaria del territorio regionale.

Nel pomeriggio di martedì nelle aree alpine e prealpine potranno verificarsi infatti locali piovaschi, rovesci o temporali. Domani le precipitazioni saranno assenti fino a metà giornata, in seguito sono attesi piovaschi, rovesci o temporali dapprima sui monti e verso sera in pianura, sparsi su rilievi e zone limitrofe e locali altrove. Localmente i temporali saranno intensi, più probabilmente su zone montane e pedemontane.

Visti i fenomeni meteorologici previsti la criticità idrogeologica attesa è riferita allo scenario per temporali forti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Finisce fuori strada con la Ferrari, ipotesi malore: muore imprenditore in Transpolesana

  • Ospedali di Borgo Trento e di Negrar al top in Veneto per il tumore al seno

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 14 al 16 febbraio 2020

  • In arrivo il nuovo centro di distribuzione di Amazon al confine con Verona

  • Rubavano dalla cassa del negozio per cui lavoravano: commesse in manette

  • Preleva 1.500 euro con un bancomat rubato, scoperto e denunciato

Torna su
VeronaSera è in caricamento