Rapinata la Cassa di risparmio del Veneto a Colognola ai Colli: arrestato uno dei banditi

Il tempestivo intervento dei carabinieri ha permesso di acciuffare uno dei due rapinatori, consentendo peraltro di recuperare anche l'incasso appena sottratto di circa 28 mila euro

La filiale della Cassa di Risparmio del Veneto rapinata

Erano circa le ore 17.30 di venerdì 2 marzo, quando a Colognola ai Colli è stata compiuta una rapina presso la filiale della Cassa di Risparmio del Veneto con sede in via Strà.

Secondo le prime informazioni disponibili, ad agire sarebbero stati due banditi. Non appena giunto l'allarme, sul posto si sono precipitati i carabinieri e proprio il celere e tempestivo intervento dei militari ha consentito di catturare uno dei rapinatori.

L'individuo arrestato aveva peraltro con sé l'incasso appena sottratto in banca, circa 28 mila euro. L'altro malvivente è invece riuscito a fuggire a bordo di una vettura. Al momento sono in corso da parte dei carabinieri le ricerche e ulteriori indagini per cercare di scovare anche il fuggitivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • Ladri acrobati si arrampicano fino al quinto piano e svaligiano l'appartamento

  • Vivevano alle spalle della coppia e facevano prostituire la donna: arrestati

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Braccato dai carabinieri per il tentato omicidio della fidanzata, si dà fuoco

Torna su
VeronaSera è in caricamento