Ladri fanno irruzione in casa: «Minacciato con una pistola»

Vittima un pensionato nella sua abitazione di Mezzane

Carabinieri di San Martino Buon Albergo - immagine d'archivio

Una rapina in piena regola all'interno della propria abitazione di Mezzane, con tanto di pistola puntata alla tempia. È quanto la vittima, un uomo sulla settantina, ha riferito al quotidiano L'Arena di aver subìto lo scorso venerdì pomeriggio in casa propria. Due uomini, forse dell'Est Europa a giudicare dal loro accento, avrebbero fatto irruzione, cercando soldi e oggetti di valore.

Il signore è un pensionato, ma con lui vive anche la compagna, la quale in quel momento era fuori. Al suo rientro ha ben presto compreso che c'era qualcosa di strano e si è quindi decisa ad allertare i carabinieri. All'arrivo dei militari, i due rapinatori avevano già fatto perdere le loro tracce, fuggendo a bordo di un'auto sulla quale ad attenderli vi era probabilmente una terza persona complice.

I carabinieri di San Martino Buon Albergo hanno poi trovato all'interno della casa anche una mazza da baseball appartenuta ai rapinatori, mentre le indagini ovviamente proseguono per cercare di risalire ai responsabili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una città intera in lutto: si è spento Roberto Puliero e Verona perde la sua voce

  • Sbanca a L'Eredità, dipendente comunale pensa ai colleghi in difficoltà

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Terremoto nella Bassa Veronese: registrate tre scosse ravvicinate

  • Il cordoglio della politica veronese per la scomparsa di Roberto Puliero voce della città

  • «Grassie», la poesia di Roberto Puliero per chi lo ha avuto in cura

Torna su
VeronaSera è in caricamento