Chiuse le verifiche, il Rally Due Valli è in partenza da Piazza Brà

Alle 18:31 la partenza da Piazza Bra con l'Historic in testa. Il CRR partirà alle ore 19.05 mentre il CIR scatterà dalle ore 20.15. A seguire la SSS1 ŠKODA Torricelle

L’attesa per il XXXIV Rally Due Valli sta per finire. Dopo le verifiche tecniche e sportive saranno quindi 52 i partenti del Campionato Italiano Rally e 70 quelli del Campionato Regionale Rally. Presenti tutti i big della manifestazione in lizza per il Campionato Italiano Rally: Giandomenico Basso e Lorenzo Granai, Ford Fiesta R5; Paolo Andreucci e Anna Andreussi, Peugeot 208 T16 e Umberto Scandola e Guido D'Amore, Skoda Fabia R5. I tre si sfideranno lungo gli oltre 150 km di prove speciali per conquistare lo scettro tricolore.

L'elenco partenti vedrà però impegnati nell'appuntamento veronese anche altri piloti da tenere d'occhio per la classifica finale dell'appuntamento conclusivo del CIR: Simone Campedelli e Danilo Fappani (Ford Fiesta R5 GPL) cercheranno di aiutare il caposquadra nella rincorsa allo scudetto tricolore, così come Luca Hoelbling e Mauro Grassi (ŠKODA Fabia R5). Partecipazione pesante anche quella di Alessandro Perico e Mauro Turati (Peugeot 208 T16) altro equipaggio che in classifica potrebbe rappresentare un fattore importante, così come Michele Tassone e Alice De Marco (Peugeot 208 T16)

Shakedown

Tutti gli equipaggi hanno potuto effettuare le ultime regolazioni oggi allo shakedown, nella zona di Illasi. Il meteo sarà un fattore rilevante se non decisivo per la classifica finale, dato che tutti i piloti dovranno fare i conti con la pioggia e il fondo insidioso già da questa sera sulla SSS1 ŠKODA Torricelle che aprirà le ostilità. L'ordine di partenza sulla prova di apertura vedrà prima i piloti dell'11° Rally Due Valli Historic in ordine inverso, poi quelli del Campionato Regionale Rally in ordine inverso e quindi quelli del CIR in ordine di numero.

Nel CRR il gruppo più numeroso del weekend, con 70 equipaggi al via. Occhi puntati sulla sfida in salsa veronese tra Pighi-Serafini, al debutto sulla Ford Fiesta R5, Righetti-Rossi sulla Citroen DS3 R5 e Danese-Cracco su Peugeot 208 T16. Le scorse edizioni non hanno arriso ai piloti scaligeri che dovranno cercare di riscattare il loro valore. Attesi al via anche i fratelli Gaspari, Nicola e Valentino, che torneranno alla guida di una Peugeot 207 S2000 come fu nell'edizione 2007, primo equipaggio veronese sulla vettura del Leone Rampante. Tanti gli altri contendenti alla possibile vittoria: Degani-Marai (Peugeot 208 T16), Panato-Zandonà (Peugeot 207 S2000), Furci-Rizzo (Peugeot 207 S2000). Questi gli orari precisi dello start: CIRAS ore 18:31, Paolo Taioli e Paolo Busti guideranno il CRR dalle ore 19:05 mentre Giandomenico Basso e Lorenzo Granai, primi del CIR, partiranno da Piazza Bra alle ore 20:15.​

rally due valli-2

34 GLI EQUIPAGGI CHE PRENDERANNO IL VIA PER L’11° RALLY DUE VALLI HISTORIC - La gara scaligera sarà l’ultima tappa del Campionato Italiano Rally Auto Storiche e servirà per decretare chi porterà a casa il Trofeo Nazionale assoluto di specialità sia tra i piloti che i navigatori. Sarà una corsa a tre per questo prestigioso titolo, ad iniziare dal Campione Italiano del 3° Raggruppamento ed attuale leader Maurizio Rossi, al via con una Porsche 911 SC e con al fianco Maurizio Imerito, seguito dall’inossidabile “Lucky” con alle note Luigi Cazzaro, già Campione Italiano di 4° Raggruppamento e probabilmente il favorito della vigilia grazie alle quattro ruote motrici della sua Lancia Delta Integrale 16v Gruppo A non fosse altro per le avverse condizioni climatiche con cui inizierà la gara.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Naturalmente chi vorrà ambire al gradino più alto del podio dovrà fare i conti con i piloti di casa, sempre agguerriti quando si parla di Due Valli. In prima linea sicuramente il rientrante Riccardo Andreis con Stefano Farina e la loro fida Porsche Carrera RS. Da seguire poi la Toyota Celica di Nicola Patuzzo con al fianco Alberto Martini auto “new entry” tra le storiche. Le vetture dell’11° Rally Due Valli Historic prenderanno il via ufficialmente questa sera alle 18.31 da Piazza Brà con gli equipaggi che partiranno ad ordine inverso (solo in questa giornata). Successivamente si sposteranno sulla Super Prova Speciale SSS1 ŠKODA Torricelle che vedrà la prima vettura partire alle 20.00. Dalla giornata di sabato i concorrenti del Rally Due Valli Historic e successivamente del Due Valli Classic, partiranno in coda alle auto moderne del XXXIV Rally Due Valli. Il ritorno in Piazza Brà con l’arrivo finale della prima vettura dell’Historic è previsto nella giornata di domenica alle 14.30 dopo 10 avvincenti prove speciali, sei previste nella giornata di sabato e le restanti tre la domenica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma in Transpolesana nella notte: un uomo trovato morto dopo malore alla guida

  • Rapina in banca in via IV Novembre a Verona: arrestato un uomo

  • Dolore a Pressana e Cologna per la morte di Arianna Fin, madre di due bimbe

  • Zoppicando attira l'attenzione dei carabinieri, aveva 19 dosi di eroina negli slip

  • Spende 9 mila euro per un depuratore per la casa: «Non serve, l'acqua è già potabile»

  • Auto a fuoco nella notte a Verona: trovato cadavere carbonizzato al suo interno

Torna su
VeronaSera è in caricamento