Si scambiano l'identità per l'esame della patente, due giovani denunciati

Finisce nei guai una coppia di senegalesi di 32 e 22 anni residenti in provincia: si erano scambiati le foto sui documenti per fare in modo che il più preparato facesse il quiz al posto dell'altro, il vero candidato

"Tanto per loro siamo tutti uguali", si devono essere detti, con una punta di cinismo. Il piano era quello di scambiarsi l'identità per sostenere l'esame della patente. Non una novità, almeno a Verona. Nei guai, i due truffatori, un 32enne e un 22enne originari del Senegal e residenti in provincia di Verona, ci sono finiti proprio in sede di esame, venerdi scorso, 4 luglio. A fare il quiz è stato il 22enne, molto più preparato rispetto, al complice più anziano. Per raggirare i primi controlli avevano ritagliato la foto di uno e l'avevano posta sulla carta d'identità dell'altro. Poi "l'esaminando" si era recato nella sede della Motorizzazione Civile. Dopo aver consegnato tutta la documentazione era riuscito a superare l'esame senza particolari problemi. Quelli che, tuttavia, sono sorti dopo.

QUIZ PER LA PATENTE, BARARE SARà SEMPRE PIU' COMPLICATO

Il funzionario della Motorizzazione si era infatti accorto dell'anomalia sui due documenti d'identità presentati dallo straniero, le foto della carta e quella del permesso di soggiorno. E' stato a quel punto che sono stati chiamati in causa gli agenti della polizia stradale di Verona. Al termine della prova, infatti, il 22enne è stato fermato assieme al vero candidato ceh lo stava aspettando fuori dall'aula di esame. Dopo gli accertamenti è emersa la contraffazione dei documenti e per entrambi è scattata la denuncia per falsificazione di carta d'identità, sostituzione di persona e truffa aggravata ai danni dello Stato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Incidente e incendio, un camion va a fuoco: traffico in tilt sulla tangenziale sud

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Cambia la viabilità di Verona per il Venerdì Gnocolar: ecco i provvedimenti

  • Lessinia e Valpantena, ci sono offerte di lavoro ma sono senza risposta

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 21 al 23 febbraio 2020

Torna su
VeronaSera è in caricamento