San Giovanni Lupatoto. All'ex caserma sono arrivati i primi cinque profughi

Bella l'accoglienza di alcune famiglie lupatotine, che hanno regalato un pallone da calcio ai richiedenti asilo, tutti ragazzi africani tra i 18 e i 30 anni

Ieri, 15 giugno, ne sono arrivati 5In totale saranno 25 i richiedenti asilo ospitati nell'ex caserma dei Carabinieri di San Giovanni Lupatoto.

A riferirlo a TgVerona è stata la Cooperativa Sociale San Francesco che si occuperà della loro accoglienza, come da accordi presi con la Prefettura e con il commissario del Comune, che dopo il ballottaggio di domenica 19 giugno lascerà il posto al nuovo sindaco di San Giovanni.

I primi profughi, ragazzi tra i 18 e i 30 anni, arrivano da Senegal, Gambia e Mali e sono stati spostati a San Giovanni Lupatoto da Monteforte d'Alpone, dove erano alloggiati in una stuttura gestita sempre dalla Cooperativa San Francesco. Bella l'accoglienza di alcune famiglie lupatotine, che ai richiedenti asilo hanno regalato un pallone da calcio.

Dopo di loro arriveranno due famiglie del Ghana e della Nigeria.

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • I 7 segreti per un'abbronzatura perfetta anche dopo le vacanze

  • Abito sottoveste: il capo must have che non passa mai di moda

  • "Benvenuto": il nuovo vademecum su come affrontare i primi due anni del bebè

I più letti della settimana

  • Una meteora solca i cieli di Verona: il video girato a Borgo Trento

  • Jeremy Wade pronto a svelare il mistero di "Bennie", il mostro del lago di Garda

  • Turismo a Verona, Tosi: «In calo. L'assessore Briani ammetta le sue colpe»

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Frontale tra auto sul lago: morta una persona e altre due rimaste ferite

  • La donna non cede al ricatto e lui pubblica sui social le sue immagini "hot"

Torna su
VeronaSera è in caricamento