San Giovanni Lupatoto. All'ex caserma sono arrivati i primi cinque profughi

Bella l'accoglienza di alcune famiglie lupatotine, che hanno regalato un pallone da calcio ai richiedenti asilo, tutti ragazzi africani tra i 18 e i 30 anni

Ieri, 15 giugno, ne sono arrivati 5In totale saranno 25 i richiedenti asilo ospitati nell'ex caserma dei Carabinieri di San Giovanni Lupatoto.

A riferirlo a TgVerona è stata la Cooperativa Sociale San Francesco che si occuperà della loro accoglienza, come da accordi presi con la Prefettura e con il commissario del Comune, che dopo il ballottaggio di domenica 19 giugno lascerà il posto al nuovo sindaco di San Giovanni.

I primi profughi, ragazzi tra i 18 e i 30 anni, arrivano da Senegal, Gambia e Mali e sono stati spostati a San Giovanni Lupatoto da Monteforte d'Alpone, dove erano alloggiati in una stuttura gestita sempre dalla Cooperativa San Francesco. Bella l'accoglienza di alcune famiglie lupatotine, che ai richiedenti asilo hanno regalato un pallone da calcio.

Dopo di loro arriveranno due famiglie del Ghana e della Nigeria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

Torna su
VeronaSera è in caricamento