È venuta alla luce al policlinico Rossi la prima nata del 2016 in terra veneta

Florish Aghama, figlia di Matthew e Blessing, entrambi nigeriani, è venuta al mondo un minuto dopo la mezzanotte, guadagnandosi il primo posto, almeno nella nostra regione, in questa speciale classifica

Ha sbaragliato tutta la concorrenza, o almeno quella veneta, venendo alla luce solamente un minuto dopo la mezzanotte: Florish Aghama, figlia di Matthew e Blessing, entrambi nigeriani, è la prima nata in terra veneta nel 2016. La piccola è venuta al mondo al policlinico G.B. Rossi di Borgo Roma, per la gioia dei suoi genitori, che l'aspettavano però per il 12 gennaio, come afferma il padre, che da otto anni in provincia e fa l'operaio, sulle colonne del Corriere
Il secondo nato nel veronese è stato Aiman, di origini marocchine, che ha aperto gli occhi alle 00.50 al Mater Salutis di Legango, seguito da un'altra bambina, Gaia, nata all'ospedale Civile Maggiore di Borgo Trento alle 2.53 del 1° gennaio. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Divieti di sosta e transito per la Gensan Romeo&Giulietta Half Marathon

  • Attualità

    Foibe, l'evento dell'Anpi si è tenuto e per la Kersevan si cerca nuova sede

  • Cronaca

    Amadou Càmara, storia di una morte indifferente nella città dell'amore

  • WeekEnd

    Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 febbraio 2019

I più letti della settimana

  • "Adrian", spettacolo sospeso e polemiche. Casali: «Un fallimento, restituite il Camploy»

  • Tamponamento sull'A22 vicino a Rovereto, muore manager veronese

  • Dopo la condanna e la diffida, Lyoness si difende a annuncia un ricorso

  • Truffa dello specchietto. La Polizia Municipale mette in guardia i veronesi

  • Tra il lago di Garda e il Mincio, partono le ricerche del corpo di Brenda

  • Amadou Càmara, storia di una morte indifferente nella città dell'amore

Torna su
VeronaSera è in caricamento