Prestanome scoperta con Giano2: è irreperibile e intestataria di 118 veicoli

Grazie al sistema informatico è stata individuata una una Daewoo senza revisione e assicurazione parcheggiata in via Sogare e da lì la Polizia municipale è risalita alla donna straniera formalmente residente a Bologna

Sono bastati pochi secondi al sistema informatico Giano2 per scoprire una Daewoo senza revisione e assicurazione parcheggiata in via Sogare e, da lì, risalire alla proprietaria, una presunta prestanome, titolare di ben 118 veicoli operativi e circolanti in Italia. La donna, una 43enne originaria dall’est Europa, formalmente residente a Bologna, risulta irreperibile.

Secondo la Polizia municipale si tratta di un modo illegale per garantire ai conducenti dei mezzi di non essere identificati e quindi di non dover rispondere di alcun verbale e violazione al Codice della Strada, non essendo possibile per le Forze dell’ordine notificare gli atti.
Di solito, i veicoli che rispondono a un prestanome sono utilizzati per commettere reati o violazioni, oppure per non pagare, come in questo caso, l’assicurazione o le tasse automobilistiche.

L’auto Daewoo, probabilmente da poco in circolazione a Verona perché non ancora coinvolta in nessun verbale, è stata sequestrata dagli agenti. A carico della titolare una sanzione di 841 euro per i mancati adempimenti e ulteriori sanzioni per intestazione fittizia di veicoli.

Sono in corso ulteriori accertamenti da parte del Reparto Territoriale di via del Pontiere, che proseguirà anche con i controlli sulle strade veronesi, potenziati dall’utilizzo di Giano2. Il sistema informatico consente, attraverso l’incrocio di più database, anche esterni alla rete comunale, di rintracciare i dati del veicolo, del proprietario, della patente compresa la visualizzazione della foto, le informazioni da banche dati estere, la presenza o meno di provvedimenti di fermo, sequestro, radiazione dal Pubblico Registro Automobilistico, di veicoli rubati, le sanzioni, i permessi di sosta e disabili, i veicoli inseriti nelle black list, i dati anagrafici.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Ruggero
    Ruggero

    stranamente alla Motorizzazione non se sono accorti, sicuramente si tratta di una svista da parte del personale dipendente..........

Notizie di oggi

  • Politica

    Tir a San Massimo e polemiche, l'Ass. Polato: "Benini fa del teatro inutile e irrispettoso"

  • Cronaca

    Raduno carabinieri e "Mobility Day": città blindata e modifiche alla viabilità urbana

  • Cronaca

    Bocciata dalla Consulta la legge regionale sul Veneto "minoranza linguistica"

  • WeekEnd

    Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 20 al 22 aprile 2018

I più letti della settimana

  • Domato l'incendio di Povegliano, tecnici Arpav al lavoro: "State in casa con le finestre chiuse"

  • Incendio in una ditta per la gestione dei rifiuti: massiccio intervento dei pompieri

  • Quattro medici di Verona inseriti nella lista dei trenta migliori di tutta Italia

  • Tragico scontro nelle strade di Bussolengo: morto sul posto un motociclista

  • Muore dopo un intervento al ginocchio eseguito a Negrar. Aperta un'indagine

  • Incendio a Povegliano, mezza provincia a finestre chiuse: "A scuola niente ricreazione"

Torna su
VeronaSera è in caricamento