Al via il nuovo anno scolastico: Presidi nuovi in quattro istituti della città

Il 16 settembre si assisterà al ritorno in aula di migliaia di ragazzi e ragazze. Con la prima campanella dell'anno avrà inizio anche l'applicazione effettiva della nuova riforma voluta da Renzi, con i nuovi poteri e le nuove responsabilità assegnate ai Presidi

Si sono insediati in ben quattro istituti scolastici a Verona i nuovi dirigenti che rilevano i loro predecessori andati in pensione. E quello che inizierà il 16 settembre, con il rientro in aula degli studenti e delle studentesse, sarà certamente un anno scolastico particolare, dovendo dare riscontro  dell'applicazione della nuova riforma voluta dal Governo Renzi: la cosiddetta "Buona scuola".

In particolare proprio i presidi sono stati al centro del dibattito emerso nei mesi scorsi, avendo ricevuto in base alle nuove normative un notevole aumento nei poteri ma anche nelle responsabilità di gestione dell'istituto di competenza. A cominciare dal nuovo piano triennale dell'offerta formativa che si pone quale elemento di programmazione didattica, ma anche finanziaria ed organizzativa di lungo termine, che sostituisce il vecchio Pof. Per quanto riguarda l'insegnamento stando alle nuove istruzioni, si tratterà di privilegiare materie come la matematica, le lingue, ma anche l'attività fisica.

Su questi temi, intervistato dall'Arena, è intervenuto Roberto fattore, uno dei nuovi presidi a Verona che si è insediato allo storico Liceo Maffei, dove peraltro in precedenza aveva già insegnato Lettere per ben 17 anni: "Tornare da dirigente è tutta un'altra cosa. Ora l'attenzione non va solo alla didattica, ma anche all'aspetto amministrativo, alle risorse umane come a quelle strumentali. Il mio impegno sarà quello di valorizzarli tutti. In continuità con il lavoro del mio predecessore, che mi facilita".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidenti tra Nogarole e l'allacciamento per la A4: traffico bloccato sull'A22

  • Attualità

    Laboratori mobili di Arpav per monitorare la qualità dell'aria a Verona Sud

  • Cronaca

    Edicolante derubato da due uomini in scooter: fuggiti con 20 mila euro

  • Cronaca

    Taccheggiatrice con una borsa schermata arrestata alle Corti Venete

I più letti della settimana

  • "Adrian", spettacolo sospeso e polemiche. Casali: «Un fallimento, restituite il Camploy»

  • Amadou Càmara, storia di una morte indifferente nella città dell'amore

  • Il bidet si rompe e lo ferisce: trovato morto dissanguato nella sua casa

  • Storie di ordinaria follia: ordina su Internet un costume da bagno e riceve lingotti d'oro

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 febbraio 2019

  • Finisce schiacciato sotto un rimorchio e muore 70enne di Monteforte d'Alpone

Torna su
VeronaSera è in caricamento