Picchia la moglie e la costringe a farsi fotografare nuda, 26enne a processo

È stato rinviato a giudizio a Verona un giovane originario dello Sri Lanka. Avrebbe condiviso le foto della compagna nuda con parenti e conoscenti e le avrebbe anche pubblicate su Facebook

(Foto di repertorio)

Un ragazzo originario dello Sri Lanka di 26 anni è stato rinviato a giudizio a Verona con le accuse di maltrattamenti e lesioni. La vittima è la moglie, a cui il giovane non si può più avvicinare.
Il marito violento, a quanto riporta TgVerona, avrebbe picchiato la moglie quando lei era incinta. E la donna sarebbe stata anche costretta a spogliarsi completamenti e a farsi fotografare dal marito, che poi avrebbe condiviso le foto con parenti e conoscenti e le avrebbe anche pubblicate su Facebook.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Finisce fuori strada con la Ferrari, ipotesi malore: muore imprenditore in Transpolesana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 14 al 16 febbraio 2020

  • Rubavano dalla cassa del negozio per cui lavoravano: commesse in manette

  • Preleva 1.500 euro con un bancomat rubato, scoperto e denunciato

  • Tre persone portate in ospedale dopo un scontro frontale tra due auto

  • Finalmente insieme a Verona i vincitori del concorso di San Valentino

Torna su
VeronaSera è in caricamento