Alla Gastronomia Pellini la pergamena di riconoscimento per i 50 anni di attività

Aperta nel ’68, per 30 anni la rosticceria Pellini è stata gestita dal signor Luigi: "Un riconoscimento simbolico da parte dell’Amministrazione a chi, nonostante la crisi e la presenza dei centri commerciali ha saputo mantenere una delle botteghe storiche"

Una pergamena come riconoscimento per i 50 anni di attività, contraddistinta da serietà e impegno. È quella consegnata oggi a Simone Pellini, proprietario dell’omonima polleria e rosticceria di via Vasco de Gama, quartiere Navigatori, dagli assessori alle Attività economiche Francesca Toffali e al Decentramento Marco Padovani. 

«Un riconoscimento simbolico da parte dell’Amministrazione a chi, nonostante le difficoltà per la crisi economica e la presenza dei centri commerciali, ha saputo mantenere e rinnovare una delle botteghe storiche del quartiere», commentano gli assessori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Aperta nel ’68, per 30 anni la rosticceria Pellini è stata gestita dal signor Luigi; dopo di lui, il nipote Simone, ne ha mantenuto le caratteristiche della bottega di quartiere, a servizio di una clientela affezionata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nel Veronese le persone "positive" sfiorano le 1800 unità

  • A Verona 5 nuovi morti positivi al coronavirus: crescono a 514 i ricoveri, di cui 103 in intensiva 

  • Tre nuovi morti positivi al coronavirus a Verona: toccata quota 100 ricoveri in intensiva

  • Altri 81 casi positivi al coronavirus nel Veronese, sono saliti a 1.228

  • «Focolaio di Coronavirus nel carcere di Verona: una quindicina di agenti positivi»

  • In Veneto 125 minorenni positivi al coronavirus, 18 sono veronesi

Torna su
VeronaSera è in caricamento