Perde il cellulare a Verona e si teme sia dispersa, ritrovata dalla polizia

Una donna originaria dello Sri Lanka è partita con il treno da Milano per raggiungere la famiglia milanese per cui lavora nella città trentina di Folgarida, ma ha avuto un imprevisto nel cambio a Verona

Polizia ferroviaria a Verona

Per fortuna si è solo temuto il peggio e l'intervento della polizia ferroviaria di Trento è terminato con un lieto fine.
Nei giorni scorsi, una donna originaria dello Sri Lanka è partita con il treno da Milano per raggiungere la famiglia milanese per cui lavora nella città trentina di Folgarida, dove tutti insieme avrebbero festeggiato il Capodanno. La signora ha cambiando treno a Verona ed ha perso il suo telefono, in cui custodiva i contatti del suo datore di lavoro. Lo stesso ha provato a contattarla e si è molto preoccupato quando, alla chiamata, ha risposto uno straniero che non è stato in grado di fornire spiegazioni. Temendo una disgrazia, è stato dato l'allarme alla Polfer che, con la collaborazione del personale ferroviario, ha fatto controllare i treni in corsa previsti in arrivo, inizialmente con esito negativo. I poliziotti hanno proseguito le ricerche e grazie alla descrizione della donna, la stessa è stata rintracciata all'arrivo dell'Eurocity 84 da Verona. La straniera è stata messa subito in contatto con la famiglia milanese che l'attendeva nella casa di vacanza. Per non correre ulteriori rischi, la donna è stata accompagnata alla partenza del treno che, senza altri imprevisti, l'ha portata a Folgarida.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma familiare a Bardolino: «Vado al porto per farla finita», il biglietto trovato dal figlio 

  • Sotto le vigne della Valpolicella a Negrar emerge un vero tesoro archeologico

  • Tragico incidente tra scooter e autocarro: morta una donna di 43 anni

  • Indagine nazionale di sieroprevalenza al coronavirus: ecco i Comuni veronesi coinvolti

  • In vigore la nuova ordinanza di Zaia e per la prima volta si parla di sagre e discoteche

  • Via libera a circoli culturali, baite alpini e parchi divertimento: ma quando riapre Gardaland?

Torna su
VeronaSera è in caricamento