Carabinieri perquisiscono la casa di un pensionato e trovano una serra di marijuana

I militari spiegano di aver trovato nel garage un "grow box" in funzione

I vasetti sequestrati dai carabinieri a Zevio

Mercoledì mattina, alle prime ore, un 57enne di Zevio si è svegliato di sobbalzo. A disturbare i suoi sonni, spiegano i militari, sono stati proprio i carabinieri della locale stazione. Stando a quanto riferito da quest'ultimi, dopo aver raccolto alcune informazioni nei confronti dell’uomo, i carabinieri si sono recati presso la sua abitazione dando esecuzione ad un provvedimento di perquisizione domiciliare emesso dell’autorità giudiziaria.

L’operazione di polizia avrebbe quindi consentito di verificare che le intuizioni investigative dei militari non erano sbagliate. Infatti, presso la dimora dell’uomo, un pensionato con precedenti penali specifici, gli uomini in uniforme spiegano di aver trovato nel garage un "grow box" in funzione.

Si tratta di una vera e propria serra, una struttura costruita di tutto punto proveniente dall’esterno e con illuminazione ultravioletta, impianto di aereazione e di umidificazione. All'interno di tale serra sarebbero stati trovati dai militari sei vasi, ciascuno con dentro una piantina di marijuana in crescita. Tutto il materiale è stato sequestrato dai carabinieri ed il cittadino zeviano dovrà ora, ancora una volta, fare i conti con la giustizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Non ce l'ha fatta il 41enne coinvolto in uno scontro frontale a Isola della Scala

Torna su
VeronaSera è in caricamento