Imprudenza fatale sui binari: muore sotto un treno 30enne di Villafranca

La vittima è un ragazzo di 30 anni residente a Villafranca che ha cercato di salire a bordo di un treno già in movimento in partenza dalla Stazione di Dossobuono e diretto a Mantova

Terribile incidente nella serata di ieri che è costato la vita a una persona in stazione a Dossobuono, frazione di Villafranca di Verona. Si tratta purtroppo del secondo episodio simile in tre giorni, dopo quello avvenuto a Nogara, e anche in questo caso è stata esclusa la pista del suicidio.

Il fatto è avvenuto verso le ore 20.40 di giovedì 1 settembre e il pedone coinvolto è stato immediatamente soccorso dal personale del 118, tuttavia per lui non c'è stato nulla da fare. Secondo la ricostruzione ufficiale fornita dalla Polizia Ferroviaria, la vittima stava cercando di salire a bordo del treno in partenza, già in movimento e diretto verso Mantova, ma nel compiere questo gesto avventato è scivolato finendo travolto dal mezzo.

L'imprudenza commessa dal giovane 30enne di Villafranca è stata purtroppo tale da causare al ragazzo gravissime lesioni, tanto che il personale del 118 intervenuto in breve tempo, dopo aver tentato di rianimarlo, ha potuto soltanto constatarne il decesso.

I macchinisti a bordo del treno non si sono accorti di nulla, fino a quando il mezzo è stato successivamente fatto fermare nei pressi di Mozzecane. Qui sono stati eseguiti rilievi e sono stati ascoltati dei testimoni grazie ai quali anche è stata fatta luce sull'accaduto. Sul posto, oltre a un'ambulanza, sono giunti inoltre i Carabinieri del comando di Villafranca e gli Agenti della Polizia Ferroviaria che hanno eseguito gli accertamenti del caso in merito all'episodio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

  • Non ce l'ha fatta il 41enne coinvolto in uno scontro frontale a Isola della Scala

Torna su
VeronaSera è in caricamento