Pedone investito sui binari, ritardi sulla tratta ferroviaria Verona-Trento-Bolzano

L'episodio è avvenuto intorno alle 13.45 nella stazione trentina di Serravalle all'Adige. La circolazione è stata fortemente rallentata per tutto il pomeriggio, con ritardi anche di 70 minuti

Nel primo pomeriggio di oggi, 28 gennaio, verso il 13.45 una persona è morta alla stazione ferroviaria trentina di Serravalle all'Adige. Invece di usare il sottopassaggio, la vittima ha attraversato i binari ed è stata travolta ed uccisa da un treno regionale proveniente da Verona. Sul posto, insieme ai sanitari del 118 che hanno potuto solo constatare il decesso, c'erano anche i vigili del fuoco e la polizia ferroviaria.

L'episodio ha causato la sospensione di un tratto della linea ferroviaria Verona-Trento-Bolzano, quello tra Ala e Rovereto. Già verse le 14 la circolazione è ripresa ma su un solo binario a senso unico alternato. Le conseguenze sono state pesanti per i viaggiatori, perché la circolazione ferroviaria tra Verona e il Trentino è stata fortemente rallentata, con ritardi anche di 70 minuti.

Solo verso le 17.30 la situazione è tornata progressivamente alla normalità.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Morto a 53anni sulla A22: forse un colpo di sonno la causa dello schianto

  • Coronavirus. Dopo il chiarimento della Regione, ecco cosa è ammesso a Verona e cosa no

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Lessinia e Valpantena, ci sono offerte di lavoro ma sono senza risposta

  • Auto si schianta contro un tir sulla A22: perde la vita un uomo di 53 anni

Torna su
VeronaSera è in caricamento