Revocato il project financing, Pasetto: "Chiudere completamente l'Arsenale"

Ragioni ambientali e di sicurezza sono avanzate dall'ex consigliere comunale e membro del comitato Arsenale Subito, nato per sostenere il progetto di Italiana Costruzioni

Chiudere l'intero complesso dell'Arsenale per ragioni ambientali e di sicurezza. È questa la richiesta formulata dall'ex consigliere comunale Giorgio Pasetto, membro del comitato Arsenale Subito. Il comitato è stato creato per sostenere il project financing di Italiana Costruzioni, un progetto di riqualificazione dell'edificio storico austriaco approvato dalla precedente amministrazione e recentemente revocato dal nuovo consiglio comunale.

Pasetto ha giustificato la sua richiesta ricordando l'inquinamento dei terreni e il rischio di eventuali crolli. "La giunta ci spiegherà cosa intenderà fare nei prossimo mesi, ma forse anni, dopo aver buttato nella pattumeria un progetto innovativo - scrive Pasetto - Questa amministrazione si assumerà la responsabilità politica nei confronti dei cittadini veronesi per aver bloccato e affossato la rinascita dell'Arsenale".

Diversa invece è la posizione espressa dal M5S cittadino in consiglio comunale tramite la sua rappresentante Marta Vanzetto. La consigliera 5 Stelle aveva infatti chiesto il ritiro della revoca poi approvata dal consiglio comunale perché "l'attuale maggioranza non ha saputo individuare la via migliore per rivedere il progetto e percorrere una strada che consentisse il restauro dell'Arsenale pur mantenendolo pubblico e senza trasformarlo nell'ennesimo centro commerciale". Manca quindi una strada alternativa alla riqualificazione dell'Arsenale e mancano anche una motivazione inequivocabile che legittimi la revoca del project financing. "L'unica certezza - spiega Vanzetto - è che l'amministrazione è totalmente consapevole del rischio attuale che vi sarà una richiesta risarcitoria da parte di Italiana Costruzioni".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Zimella, nuovo incendio alla Olicaf. A fuoco un container di oli esausti

  • Incidenti stradali

    Pescantina, 46enne si ribalta con il suv nella notte in via Ospedaletto

  • Cronaca

    Droga tra i giovani. Controlli sul lago nel giorno della Notte Bianca di Gardaland

  • Cronaca

    Omicidio di San Michele. S'indaga sulla situazione economica dell'assassino

I più letti della settimana

  • Legnago, trovata morta la 26enne Alice Signorini, malata di anoressia

  • Incidente a Cerea, a bordo anche minorenni: sono cinque i feriti, uno in prognosi riservata

  • Chef Rubio nel veronese per scoprire le trattorie preferite dai camionisti

  • Si è spento il 17enne di Bovolone, ricoverato dopo il tragico incidente a Cerea

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 giugno 2018

  • Malattie autoimmuni e infiammatorie, identificato nuovo approccio terapeutico

Torna su
VeronaSera è in caricamento