Atv, da lunedì 12 giugno parte l'orario estivo di linee urbane ed extraurbane

Novità per i bus di Verona con corse più frequenti e una nuova grafica per comprendere meglio i percorsi, le destinazioni e i nodi di scambio dei mezzi pubblici

Scatta lunedì prossimo, 12 giugno, l'orario estivo degli autobus urbani ed extraurbani di Atv.

SERVIZIO URBANO. La prima novità riguarda l'accoglimento del suggerimento del Comune di Verona di mantenere per qualche settimana la frequenza di passaggio di alcuni bus ogni 30 minuti. E così le linee 30, 31, 32, 33, 51, 52, 61, 62, nei periodi compresi tra il 12 e il 24 giugno e tra il 4 ed il 9 settembre, manterranno un transito ogni 30 minuti, ha confermato Atv, mentre tra il 25 giugno e il 3 settembre, la frequenza tornerà a 40 minuti. Altro potenziamento voluto dal Comune riguarda il collegamento serale tra piazza Viviani e il parcheggio Centro. Sarà prolungata fino a mezzanotte l'operatività della linea 70, non solo il venerdì e sabato, ma anche la domenica, con corse ogni 20 minuti.

Altra novità è l'esposizione di nuovi fogli orario che riportano, oltre ai passaggi degli autobus, anche l'intero percorso delle linee in transito. Dalla propria fermata sarà così possibile individuare a colpo d'occhio, percorso, destinazione e nodi di interscambio di ciascuna linea.

Confermato inoltre il rafforzamento del servizio festivo urbano sulle direttrici est-ovest (linea 90) e nord-sud (linea 93) con una frequenza di 30 minuti la mattina e 15 minuti il pomeriggio.

SERVIZIO EXTRAURBANO. Confermata la struttura della scorsa estate, compresi i collegamenti in favore dei pendolari da Legnago e da Villafranca verso Verona. Confermato il rafforzamento festivo con la linea 93 per Negrar e Domegliara ogni ora su tutto l'arco della giornata, con la linea 90 per Bussolengo e Pescantina ogni ora su tutto l'arco della giornata e con la linea 98 per Villafranca ogni ora tutto il pomeriggio.

La rete dei servizi bus per il Lago di Garda è in continuo aumento e quindi da lunedì sarà rafforzata su tutta la litoranea veronese del Benaco da Riva del Garda fino a San Benedetto tutti i giorni, festivi compresi, con servizi prolungati fino all'una di notte. In particolare, corse ogni ora operative da Riva a Malcesine (con la linea 484) e ogni mezz'ora nel tratto compreso tra Malcesine e Peschiera (con le linee 164, 483 e 484) che andranno a coprire tutte le località della sponda veronese, Gardaland compresa. Inoltre sono previste partenze da Garda per Verona e da Verona per Garda con cadenza ogni 30'. Tale collegamento sarà effettuato grazie a una corsa ogni ora sul percorso Garda-Lazise-Peschiera-Verona via Aeroporto Catullo, con la linea 164 e una corsa ogni ora sul percorso Garda-Lazise-Verona dove sarà attivo un servizio rapido (linea 185 con fermate solo a Verona, Lazise, Cisano, Bardolino, Garda), e uno locale (linea 163) che copre tutte le fermate lungo il percorso.

Per le linee 185 e 164, cambierà il capolinea della stazione di Porta Nuova, che non sarà più vicino al Tempio Votivo, ma sarà a fianco della stazione ferroviaria.

Confermata anche la linea 479 che collega Peschiera e la zona sud del Lago con le località dell'entroterra gardesano come il Parco Natura Viva ed i centri commerciali di Affi.

Altra area turistica di grande richiamo è il Monte Baldo, sui due versanti di San Zeno-Prada e Ferrara-Spiazzi. Entrambi saranno ben collegati dai bus Atv. La linea 470 in particolare, partendo da Garda e Costermano, permette di raggiungere le località di San Zeno, Lumini e Prada con 7 corse al giorno, tutte dotate del carrello portabiciclette. Sull'altro versante, il Santuario della Madonna della Corona sarà sempre raggiungibile da Garda grazie alla linea 476 + bus navetta (linea 499) per il Santuario in partenza da Spiazzi. Sarà inoltre riproposto il pass Atv+Funivia a 22 euro, per viaggiare in bus su tutte le linee del Lago e di Verona e avere un viaggio di andata e ritorno sulla Funivia.

BIGLIETTERIE. Infine, sempre da lunedì 12 giugno, entrano in vigore anche gli orari estivi delle biglietterie di Atv. In piazza Simoni a Verona: fino al 12 agosto dal lunedì al sabato 8.00 - 14.15 (pomeriggio chiuso), chiusa completamente dal 14 agosto al 20 agosto, e dal 21 agosto al 30 settembre dal lunedì al sabato dalle 7.30 alle 19.30. Alla stazione di Porta Nuova a Verona: dal lunedì al sabato dalle 6.30 alle 19. Alla biglietteria di Legnago dal lunedì al venerdì dalle 6.30 alle 15 e il sabato dalle 6.30 alle 14; unica variazione dal 10 luglio al 22 agosto, dal lunedì al sabato dalle 7.45 alle 14. La biglietteria di Garda d'estate sarà aperta tutti i giorni 7.45 - 17.45.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Si ribalta con il mezzo per l'asfaltatura: ferito grave un operaio a Garda

    • Incidenti stradali

      Scontro tra auto in A22: cinque persone ferite, una in codice rosso

    • Cronaca

      Nabucco e controlli serrati, al via la stagione in Arena. Attesa per l'Aida

    • WeekEnd

      Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 23 al 25 giugno

    I più letti della settimana

    • Vaccini, caso Gardaland: volantinaggio di Forza Nuova davanti all'ingresso

    • Famiglia aggredita e rapinata in casa durante la notte da tre criminali

    • Rissa in piazza Brà: spunta un video sul profilo Facebook di Matteo Salvini

    • Fiamme e fumo si alzano da un campo a Caselle: arrivano i vigili del fuoco

    • Negrar, l'ospedale Don Calabria inaugura la ristrutturata Cardiologia

    • M5S lancia l'allarme per la zona del Garda: "Forti odori nell'aria da Rivoli"

    Torna su
    VeronaSera è in caricamento