Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

Un 41enne tunisino, nella giornata di martedì, si è presentato alla Questura di Genova affermando di aver ucciso una donna di origini polacche nella notte tra domenica e lunedì, in un appartamento del capoluogo scaligero

Una Volante della Polizia di Stato

Un 41enne di origini tunisine, nella giornata di martedì, si è presentato spontaneamente presso la Questura di Genova per confessare l'omicidio di una donna polacca di 51 anni, che avrebbe commesso a Verona nella notte tra domenica e lunedì. Sono scattate così le verifiche da parte della Squadra Mobile ligure, che ha contattato l'omologo ufficio scaligero, il quale ha potuto constatare quanto affermato dal cittadino straniero, trovando il corpo della vittima all'interno di un appartamento in città. 

La donna infatti è stata trovata morta al residence Palladio situato in via Albere. Il 41enne avrebbe riferito alle forze dell'ordine che quella notte lui e la 51enne, che si presume fossero sentimentalmente legati, avrebbero litigato furiosamente e lui l'avrebbe picchiata. Nonostante questo, sarebbero poi andati a letto, ma la mattina dopo il tunisino si sarebbe accorto che la 51enne era senza vita, verosimilmente a causa delle percosse subite. Lasciato l'appartamento, avrebbe dato vita alla sua fuga, decidendo infine di costituirsi nel capoluogo ligure. 

Concluse le prime attività, condotte sia nella città scaligera che a carico dell'uomo a Genova, coordinate dalla procura scaligera e da quella ligure in stretta sinergia, lo straniero è stato arrestato con l'accusa di omicidio. 
Sono scattate ora le indagini, coordinate dal Pm Vitulli, volte a ricostruire la dinamica dei fatti: attualmente non ci sarebbero indizi che farebbero pensare a qualche altro tipo di movente. 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Morto a 53anni sulla A22: forse un colpo di sonno la causa dello schianto

  • Coronavirus. Dopo il chiarimento della Regione, ecco cosa è ammesso a Verona e cosa no

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Lessinia e Valpantena, ci sono offerte di lavoro ma sono senza risposta

  • Auto si schianta contro un tir sulla A22: perde la vita un uomo di 53 anni

Torna su
VeronaSera è in caricamento