"Odori nauseabondi dallo stabilimento" e in Regione scatta l'interrogazione

I consiglieri regionali Giovanna Negro (Veneto del Fare) e Maurizio Conte (Lista Tosi), dopo aver ricevuto le lamentele dei residenti, hanno chiesto alla Giunta di monitorare la Kemin nutrisurance Europe srl di Veronella

Immagine GoogleMaps

La Giunta Regionale monitori le emissioni nauseabonde della Kemin nutrisurance Europe srl di Veronella, azienda che produce pet food in provincia di Verona”.
A chiederlo, con un’interrogazione a risposta scritta, sono i consiglieri regionali Giovanna Negro (Veneto del Fare) e Maurizio Conte (Lista Tosi) dopo aver ricevuto numerose lamentele da parte dei residenti della zona. L’azienda, che produce cibo per animali domestici, si è insediata nella zona industriale del Comune di Veronella cinque anni fa.

I cittadini denunciano odori nauseabondi emessi dallo stabilimento soprattutto in orario mattutino e serale – spiegano i consiglieri – sono esasperati, da mesi chiedono un intervento ma nessuno degli enti contattati, Comune compreso, finora ha mosso un dito. Per questo Negro e Conte si sono rivolti alla Giunta Regionale, per avere risposte e capire quale sia l’origine di tali odori. Con l’interrogazione chiedono di sapere se la Regione “intende attivare tutte le strutture preposte alla vigilanza e controllo sanitario e ambientale per risolvere il problema delle emissioni moleste”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

  • Persona investita da un'auto, trasportata d'urgenza in ospedale: è grave

  • Ladri acrobati si arrampicano fino al quinto piano e svaligiano l'appartamento

  • Braccato dai carabinieri per il tentato omicidio della fidanzata, si dà fuoco

  • Due semafori abbattuti da auto: sanzionati un uomo e neopatentata positiva all’etilometro

Torna su
VeronaSera è in caricamento