Croce Verde Verona, al via i nuovi corsi per reclutare aspiranti soccorritori

Un calendario di lezioni in programma, tra città e provincia, per entrare nelle fila dell'Ente di pubblica assistenza scaligera. Primo incontro in Valpolicella, il 26 settembre. A seguire a Villafranca, Verona, Castel d'Azzano e Isola della Scala

Corsi per aspiranti soccorritori della Croce Verde Verona al via, tra città e provincia. Ad inaugurare il nuovo ciclo di lezioni teorico-pratiche per entrare nelle fila dell'Ente di pubblica assistenza volontaria scaligera è la sezione della Valpolicella, lunedì 26 settembre alle 21, presso le Scuole medie di via Mara 3 a San Pietro Incariano.

Alla stessa ora, giovedì 29 settembre, l'appuntamento per gli aspiranti volontari che intendono prestare servizio sulle ambulanze croceverdine è a Villafranca, nella Baita degli Alpini di via della Speranza 6. Il calendario formativo prevede corsi anche nelle sedi cittadine: per Borgo Roma, Borgo Venezia e Lungadige Panvinio il primo incontro è fissato per lunedì 3 ottobre alle 21 nella sede centrale di via Polveriera Vecchia 2. Infine a Castel d'Azzano e Isola della Scala, con ritrovo alla Baita degli Alpini di Vigasio, in via Falcone 1.

La preiscrizione alle varie serate è obbligatoria: si effettua online, collegandosi al sito www.croceverdeverona.org e selezionando la sede preferita. L'attività della Croce Verde è ampia ed articolata, poiché arriva ad allargarsi all'intero territorio scaligero. Completato il necessario iter di formazione al Primo soccorso tenuto da istruttori qualificati, i volontari possono iniziare a prestare servizio di urgenza ed emergenza o di trasporto sui mezzi dell'ente. Ma non solo, perché la Croce Verde è presente allo Stadio Bentegodi per le partite di Hellas Verona e Chievo; al Palazzetto dello Sport durante il campionato della Tezenis; nel periodo estivo nell'anfiteatro Arena per stagione lirica e concerti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

  • Nasce il nuovo polo logistico del Gruppo Veronesi: 200 i lavoratori impiegati

Torna su
VeronaSera è in caricamento