Ubriaco la notte di Natale, minacce e sputi contro i Carabinieri: arrestato

La sera della Vigilia di Natale un cittadino rumeno classe '75 è stato arrestato a Verona dai Carabinieri, dopo che il loro intervento era stato richiesto dai gestori di un locale per placare l'uomo visibilmente ubriaco

La sera del 25 dicemrbe verso le ore 23:00 i Carabinieri del radiomobile di Verona ricevevano una richiesta di intervento al Bar Bigo di via Cefalonia poiché c’era un uomo in evidente stato di ubriachezza che disturbava i presenti. Arrivati immediatamente sul posto, hanno trovato l’uomo con una bottiglia di liquore in mano che gridava a gran voce offendendo i presenti. Il soggetto, D.I. rumeno classe 75, alla vista dei militari, ha iniziato ad aggredirli verbalmente minacciandoli di morte se si fossero avvicinati a lui.

Gli operanti, dopo aver chiamato una seconda pattuglia in supporto, hanno cercato di calmarlo parlandogli, ma non è servito perché ha iniziato a sputare contro uno di loro. All’arrivo della seconda pattuglia sembrava si fosse tranquillizzato, i Carabinieri gli hanno chiesto il documento d’identità, lui ha appoggiato il borsello a terra come per prenderlo, ma all’improvviso ha afferrato una bottiglia di vetro, gli ha rotto il collo contro un tavolino, ed ha iniziato a brandeggiarla verso i militari urlandogli di allontanarsi.

Fortunatamente sono riusciti a disarmarlo e metterlo in sicurezza. Il rumeno è stato arrestato per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale. Portato in sede per gli accertamenti, sono risultati a suo carico precedenti specifici nonché per furto aggravato. Stamattina durante il rito direttissimo, è stato sottoposto alla misura della custodia in carcere. L’udienza è rinviata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Maltempo a Illasi: «Situazione ancora critica, preoccupa il livello del Progno»

  • È di Stallavena il secondo panettone artigianale più buono d'Italia

  • McDonald’s: apre il ristorante di Bussolengo

  • Madre e figlia dirette a Londra arrestate all'aeroporto Catullo dalla polizia

  • Deceduta una delle due sorelle investite in via Fedeli. Sempre grave l'altra

Torna su
VeronaSera è in caricamento