La cultura accende le luci: la “Notte Europea dei Musei” torna a Verona

L'iniziativa si propone di avvicinare le persone all’ambiente culturale e al patrimonio artistico, attraverso le collezioni permanenti o le mostre temporanee presenti nei musei, visitabili al di fuori dei consueti orari di apertura al pubblico

Sabato 21 maggio torna la “Notte Europea dei Musei, l’iniziativa - nata nel 2005 su idea del Ministero della Cultura e della Comunicazione francese con il Patrocinio dell’Unesco e del Consiglio d’Europa - che si propone di avvicinare le persone all’ambiente culturale e al patrimonio artistico, attraverso le collezioni permanenti o le mostre temporanee presenti nei musei, visitabili al di fuori dei consueti orari di apertura al pubblico. Come di consueto, anche la città di Verona aderisce con alcuni dei suoi Musei civici, che propongono ingressi gratuiti a partire dalle 19, visite guidate e attività organizzate appositamente per l’evento.

Museo degli Affreschi “G.B. Cavalcaselle” alla Tomba di Giulietta

La Direzione Musei d’Arte Monumenti, nel nuovo e rinnovato museo degli Affreschi, propone: ingresso gratuito dalle 19 alle 24 (ultimo ingresso 23.30); visite guidate ogni mezz'ora dalle 19.30 alle 22.30; percorsi individuali di visita con i volontari dell’associazione Amici dei Musei di Verona come “ciceroni di sala” e con la possibilità di seguire gli spunti di una caccia al tesoro, utilizzando una mappa del museo e risolvendo quesiti, indovinelli e cruciverba; intermezzo musicale nella chiesa di San Francesco: Alberto Rasi e Claudia Pasetto si esibiranno in “The spirit of Gambo. Musiche per due viole da gamba”: musiche di T. Hume, F. Couperin, de Sainte Colombe, Marais; omaggio a Shakespeare: in occasione dei quattrocento anni dalla morte del poeta inglese, gli studenti di cinque Scuole Superiori di Verona renderanno omaggio al grande drammaturgo, recitando alcuni suoi celebri sonetti in inglese e in italiano; finale del concorso “Verona Urbs picta: riscopri la città dipinta”: in sala Polifunzionale, dove saranno esposte le stampe dei venti finalisti, saranno proiettate tutte le foto che sono state inviate. Nel corso della serata, il pubblico presente potrà scegliere la foto preferita e determinare così il vincitore.

Galleria d’Arte Moderna Achille Forti a Palazzo della Ragione

Il Palazzo della Ragione, che ospita la Galleria d’Arte Moderna Achille Forti, organizza visite guidate all’interno delle tre sale e la cappella dei Notai, ogni ora, a partire dalle 19.30 fino alle 23.30 (ultima visita). Ingresso gratuito dalle 19 alle 24 (ultimo ingresso 23.30).

Torre dei Lamberti

Ingresso gratuito dalle ore 19 alle 24 (ultimo ingresso 23.30).

Museo di Storia Naturale

Il Museo Civico di Storia Naturale, situato all’interno di palazzo Pompei, propone l'accompagnamento alla visita dell'esposizione del Museo, ogni venti minuti, dalle ore 19 alle 23.20. Ingresso gratuito dalle ore 19 alle 24.

Per informazioni, portale dei Musei Civici: www.museiciviciverona.it

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'11 al 13 ottobre 2019

  • Auto "vola" su altre due vetture a Pescantina in un parcheggio: spunta l'ipotesi della rissa

  • Scavalca una siepe e vola sulle auto parcheggiate dall'altro lato nel piazzale

  • La "pacchia" è finita in tangenziale Nord a Verona: entra in funzione il nuovo autovelox

  • Investito da un treno a Balconi di Pescantina: caos e disagi in stazione

  • Nuovo autovelox in Tangenziale Nord, 366 multe nelle prime 12 ore

Torna su
VeronaSera è in caricamento